fbpx

Olimpiadi

  • Flash news dai territori del mondo: polemiche per una foto ritoccata della baia olimpica di Rio de Janeiro. New Orleans ospiterà la più grande kermesse del turismo. La Scozia aumenta il budget per i viaggi d'affari

  • Come finiscono i Giochi è un reportage multimediale, online da febbraio 2016, che racconta a dieci anni di distanza l’eredità materiale e immateriale dei XX Giochi Olimpici di Torino. Un sito web legato a vari social network (Facebook, Twitter, Instagram, Youtube), dove ogni giorno sono stati caricati contenuti e materiali seguendo due direzioni: da un lato la ricostruzione della memoria olimpica, i ricordi di chi ha vissuto la manifestazione; dall’altro l’eredità materiale, un dibattito ancora attuale sull’impatto degli eventi internazionali.

  • Uno studio allarma il Brasile come meta turismo sessuale, la crescita della classe media cinese fa aumentare i flussi domestici, grande primavera turistica per il Giappone 

  • Alla vigilia dell'inaugurazione dei XXII Giochi Olimpici invernali in corso a Sochi, abbiamo intervistato Evelina Christillin, vice presidente del TOROC, l'ente organizzatore di Torino 2006. Le abbiamo domandato quanto le Olimpiadi siano state fondamentali per il processo d'internazionalizzazione di Torino e se gli effetti del successo del grande evento continuino a giocare un ruolo strategico sulla città in termini turistici. Evelina Christillin è una grande esperta di sport, ne abbiamo approfittato per domandarle una previsione sulla spedizione russa della squadra azzurra: ha azzeccato il pronostico su Armin Zoeggeler, che con il suo slittino ha portato a casa la sesta medaglia in sei Olimpiadi; mercoledì sapremo se Carolina Kostner, che nella prima esibizione a Sochi ha registrato il suo punteggio record in un Olimpiade, ci regalerà la sua prima medaglia olimpica.

  • Per comprendere che valore ha ospitare un'Olimpiade, per una città e il suo territorio, abbiamo intervistato Evelina Christillin, vice presidente del TOROC, comitato organizzatore di Torino 2006, l'evento che ha costruito il posizionamento internazionale e turistico della prima capitale d'Italia.

  • La Regina delle Dolomiti avvia nuove partnership in vista dei Campionati Mondiali di sci alpino del 2021 mentre guarda con trepidazione alla riunione del CIO del 24 giugno

  • Rassegna stampa sul turismo nel mondo: cresce il turismo turistico nella Federazione Russa. A NY de Blasio spiega: "Le Olimpiadi non ci servono, ci conoscono già". La Turchia punta a un progetto di turismo nell'antica Via della Seta

  • Notizie dal turismo internazionale: +28% di visitatori per la sede delle scorse Olimpiadi invernali. L'Indonesia vuole aumentare i flussi di musulmani. La Bulgaria fa gli spot per sopperire alla mancanza di russi e ucraini

  • La città ha festeggiato i dieci anni dai Giochi Invernali del 2006. Un lascito di orgoglio, passione, nuova reputazione, ma anche di cose più tangibili come un flusso turistico che pare inarrestabile

  • Da una prova del mondiale dello sport estremo (nuoto, bici e corsa), l’assessore al turismo della Regione lancia la candidatura della Sardegna ad ospitare la gara olimpica di specialità (insieme a vela e sport del mare) nel caso i Giochi del 2024 vengano assegnati a Roma

  • Flash news dal turismo internazionale: le Isole Salomone invitano i residenti a sfruttare con orgoglio le potenzialità del settore. A un anno da Rio 2016, Embratur inizia la campagna di attrazione. Il 2015 sarà l'anno dei record per l'Irlanda

  • News e informazioni dal turismo nel mondo: Rio de Janeiro pensa già a come riutilizzare le strutture del villaggio olimpico. Cipro punta al mercato del turismo accessibile. Le Maldive aumentano la sicurezza nei resort dopo l’attentato al presidente

  • Questa sera allo stadio Fisht si inaugura la XXII Olimpiade invernale, un evento che mette in competizioni territori e città. Tra ritardi e difficoltà, la Russia di Putin prova a intercettare i flussi turistici invernali globali

  • Mancano più di sei anni all'inizio delle Olimpiadi di Tokyo 2020, ma i giapponesi – si sa – amano precisione e puntualità, e così il governo ha già messo in moto la macchina della comunicazione. Partendo da Twitter