fbpx

Scrivere queste righe non è semplice, ma non c'è nulla di semplice nella fase attuale. Ed è proprio questo il punto: stiamo vivendo un momento tremendamente complicato della Storia, con dinamiche e situazioni che lo rendono simile a una guerra, o comunque a qualcosa che sta segnando e segnerà a lungo le nostre esistenze. Ma è anche vero che, in questa situazione, sempre più ci si rende conto quanto sia cruciale la comunicazione.

Da quasi otto anni, la linea editoriale di questo giornale è improntata su un concetto chiave: l’ottimismo. Il turismo, i viaggi, i sistemi territoriali, le politiche di sviluppo portate avanti a livello locale e globale non sono certo temi esenti da polemiche e difficoltà, ma su queste pagine abbiamo deciso di tenerle fuori. Non perché pensiamo che queste polemiche e queste difficoltà siano irreali, né tantomeno perché vogliamo chiuderci in una bolla e convincere noi e i nostri lettori che va tutto bene.

Dopo Milano e Venezia, anche a Torino ha aperto Combo, un modello destinato a far tendenza per la ricettività turistica del XXI secolo

Prendersi cura dei boschi significa poter beneficiare delle loro funzioni produttive, protettive, turistico-ricreative e ambientali. Regione Piemonte lo spiega con cinque video

Foto di Matthias Neumann e Giulio Rivelli. diritti riservati

Il successo ottenuto dalla campagna di crowdinvesting della start-up italo tedesca dimostra che per i piccoli Comuni d’Italia c’è un futuro possibile fatto di sviluppo e condivisione. A patto di sapere comunicare la propria “vision”

Questo sito utilizza cookie tecnici che ci consentono di migliorare il servizio per l'utenza. Per ulteriori informazioni leggi la nostra Cookie e Privacy Policy. Leggi di più