fbpx

“L’impatto economico è più legato alla figura del Papa, alla sua ‘mediaticità’ e anche, certo, al contesto religioso, culturale e politico del Paese di provenienza”: così l’ingegner Giampiero Momo, dell’Opera Diocesana Pellegrinaggi, ci aveva spiegato in che modo l’elezione di un nuovo pontefice possa influire sul turismo religioso. E a quanto pare, l’elezione di Papa Francesco porterà effetti benefici anche dal punto di vista economico, per la sua “mediaticità” che il mondo ha già imparato a riconoscere.

Viaggiare rende felici. Sembra una scoperta ovvia, ma per arrivarci è stata svolta un'indagine vera e propria. Ne parla lagenziadiviaggi.it, che in un articolo dal titolo "Grandi scoperte: viaggiare è il massimo della felicità" rende conto di un sondaggio effettuato da G Adventures, operatore turistico canadese.

Webmarte.tv, portale di informazione online del Siracusano con sede ad Augusta, nei giorni scorsi ha pubblicato una lettera dell'avvocato Aldo Modica, presidente dell'ASI (Alleanza Sportiva Italiana) di Siracusa.

La lettera dell'avvocato Modica contiene una riflessione di grande rilevanza per il dibattito sull'importanza dello sport per il turismo e il marketing territoriale, e attraverso questa riflessione Modica prova a spostare il punto di vista tradizionale per mettere in luce la rilevanza sociale ed economica dello sport per l'ambito turistico.

Sono sempre più frequenti le notizie che riguardano nuovi corsi e laboratori dedicati allo studio del marketing territoriale: segno che anche in Italia si sta acquisendo sempre maggiore consapevolezza circa le enormi potenzialità economiche dell’industria turistica e culturale. L’ultima novità in ordine di tempo arriva in tal senso da Trevi nel Lazio.

“È primaveraaaaa! Svegliatevi @igers!” Con questo appello @ItaliaIT, account ufficiale su Instagram del portale dell’Italia turistica, Italia.it, ha dato il via ieri alla prima edizione del concorso fotografico “PrimaverItalia”, organizzato in collaborazione con @igersitalia.

"Dopo molti anni a discutere sui 'perché' e sui 'come' e fra molti 'se', 'ma' ed occasioni inesorabilmente perse, ecco arrivare una serie di cambiamenti, che prefigurano una 'strada diversa' e l'applicazione di una logica consapevole di creazione di valore": arriva dal sito web di Experyentya, studio associato di ricerca e consulenza, la descrizione di un caso esemplare di marketing del territorio. A scriverlo è Fulvio, e il centro della sua riflessione è Minori, un piccolo Comune della Costiera Amalfitana che dopo anni di immobilismo - condizionato dalla convinzione di poter campare sulla rendita di posizione - ha attuato una serie di politiche e strategie dirette a far cambiare passo al sistema turistico locale.

"Tutto inizia nell'estate del 2009, quando avviene il passaggio normativo per cui l’attività di controllo dai Consorzi passa ad enti terzi". Da allora, l'attività e i compiti dei Consorzi italiani del vino sono in costante evoluzione, verso un modello operativo profondamente rinnovato rispetto al passato.

Questo sito utilizza cookie tecnici che ci consentono di migliorare il servizio per l'utenza. Per ulteriori informazioni leggi la nostra Cookie e Privacy Policy. Leggi di più