fbpx

DMAI – Destination Marketing Association International, l’associazione internazionale delle organizzazioni che si occupano di marketing territoriale, ha annunciato l’ideazione di un nuovo strumento grazie al quale sarà possibile misurare l’impatto economico provocato dai grandi eventi sportivi nei territori che li ospitano.

In Friuli-Venezia Giulia le imprese d’eccellenza sono il fiore all’occhiello dell’economia regionale: le Asdi, le Agenzie per lo sviluppo dei distretti industriali, rappresentano un interlocutore affidabile per queste realtà. Tuttavia, manca ancora una governance unica e integrata che possa appunto mettere in rete le differenti esperienze e punti di vista.

Le valli veronesi ospitano una nuova impresa turistica: si tratta di Illasi Valleys, la prima rete che unisce le realtà del marketing territoriale locali. Cinquantadue aziende che fanno rete per promuovere il proprio territorio: con un capitale iniziale di 520 mila euro, le imprese (attive in diversi comparti, dal ricettivo all’enogastronomico) aderenti all’iniziativa puntano a intercettare flussi turistici e a promuovere la conoscenza di una zona ancora lontana dai flussi principali, e potenzialmente appetibile per un target internazionale e di alto livello.

Negli ultimi anni la Puglia è diventata una delle mete turistiche più apprezzate dai viaggiatori italiani e stranieri: merito di strategie di marketing territoriale moderne e integrate, improntate a una politica di sviluppo. Ed è proprio dalla Puglia che arriva un nuovo progetto, una nuova iniziativa che si propone di “sviluppare” talenti, appunto.

Si chiama www.toscanaevents.it ed è il nuovo strumento di promozione turistica per la Toscana. Un unico portale che da oggi diffonde il vasto panorama di concerti, sagre, rappresentazioni teatrali, convegni, manifestazioni sportive ed eventi previsti ogni giorno in Toscana. Una dettagliata rappresentazione in costante aggiornamento dell’offerta artistica, culturale e gastronomica della regione disponibile in maniera immediata.

Ventuno ragazzi per un corso di marketing territoriale. È il progetto che prende forma a Cerignola (in provincia di Foggia) con il nome “Corso per tecnico superiore per il marketing territoriale dei beni enogastronomici”, che inizierà il 18 marzo prossimo.

Una chiacchierata con Alessandro Isaia – Responsabile Comunicazione, Marketing e Web di Fondazione Torino Musei – sulla comunicazione dei sistemi museali.