fbpx

La Santa Pasqua, che quest’anno cade l’ultimo giorno di marzo, quindi presto, è tradizionalmente il primo “banco di prova” per l’andamento del turismo, il primo benchmark in base al quale si possono intuire i flussi di viaggiatori, azzardando qualche previsione per la bella stagione. E in effetti parrebbe essere davvero una bella stagione, quella che ci prepariamo a vivere, se saranno confermate le tendenze positive che emergono da alcuni dati relativi alle festività pasquali.

In attesa di avere una promozione comune ed efficace del sistema Italia, accontentiamoci intanto dei “marchi cittadini”. A breve avremo quello di Bologna, in tempi recenti invece hanno presentato quello con cui Roma (ma ne aveva veramente bisogno la Città Eterna?) brandizzerà tutti i materiali, cappellini, magliette e souvenir inclusi.

Dopo il fuoco, l’acqua. Spento l’incendio alla Città della Scienza, ma sempre accesa l’indignazione dell’opinione pubblica per il rogo doloso che ha sconvolto il polo museale tecnologico della città, Napoli vuole tornare a far parlare di sé in positivo, grazie al ritorno nel suo Golfo della Coppa America di vela.

A poco meno di un mese dall’avvio della 47ª edizione, sono numerose le novità per Vinitaly, il Salone Internazionale del vino e dei distillati che dal 1967 si tiene ogni anno a Verona.

I NUMERI - Si terrà nei consueti spazi di Veronafiere (circa 95.000 metri quadri) da domenica 7 a mercoledì 10 aprile 2013 (dalle 9.30 alle 18.30), con ingresso riservato agli operatori registrati (e maggiorenni); gli espositori saranno 4255, di cui 128 dall’estero, e i visitatori attesi sono oltre 140.000, più di un terzo provenienti da oltre i confini italiani.

Il Conclave si è concluso, Jorge Mario Bergoglio è il nuovo papa, con il nuovo nome di Francesco. Negli occhi di centinaia di milioni di persone restano indelebili le immagini di una Piazza San Pietro colma di fedeli e curiosi, accorsi da tutto il mondo per testimoniare con la propria presenza l’universalità della Chiesa cattolica. Bandiere polacche, brasiliane, statunitensi, anche qualche vessillo argentino, oltre ai tanti tricolori italiani, sventolavano sotto la finestra da dove è uscito il neo-eletto Vescovo di Roma.

Si concluderà il 30 maggio a Roma alla presenza del presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, e in occasione delle celebrazioni del  ventennale  della Federazione, il roadshow  di Federturismo, avviato nel mese di gennaio e che ha toccato in venti date tutte le Regioni  italiane.

Settecento tesori, settecento luoghi aperti in ogni zona dell’Italia aperti con visite a contributo libero: è grazie all’impegno di oltre 7 mila volontari, 116 Delegazioni, 42 Gruppi FAI, 44 Gruppi FAI Giovani e alla collaborazione di ben 21 mila “Apprendisti Ciceroni” (giovani studenti che illustreranno aspetti storico-artistici dei monumenti) che ha preso forma la XXI Giornata FAI di Primavera, in programma nel fine settimana di sabato 23 e domenica 24 marzo 2013.