fbpx

Nel 2018 oltre 15 milioni di pernottamenti per un totale di 5 milioni e 276 mila arrivi 

"Le opportunità oltre il biologico: soluzioni verso l'agrifood del futuro" è il titolo di una tavola rotonda organizzata a Firenze. Nel nostro Paese 2 milioni di ettari di coltivazioni bio

Eventi di qualità, innovazione e sostenibilità al centro dell’iniziativa promossa dalla Regione 

Gli eventi sono strumenti fondamentali per la promozione del territorio: essi hanno il fine di veicolare un’immagine positiva della località in cui si svolgono, con ricadute positive a livello socio-economico. In Molise il bando “Turismo è Cultura” si prefigge lo scopo di creare un cartellone unico di eventi, per promuovere e valorizzare la regione nei circuiti nazionali e internazionali. Entro il 6 marzo sarà possibile candidare progetti per la realizzazione di iniziative integrate in ambito culturale e turistico con il fine di garantire un’offerta di qualità, con eventi attrattivi, capaci di superare il concetto di stagionalità. In concreto di tratta di una dotazione finanziaria complessiva di 1,8 milioni di euro per iniziative cofinanziate dalla Regione.

L’avviso è rivolto a comuni, aggregazioni di comuni, enti no profit, associazioni e fondazioni del Molise, i quali devono proporre progetti in cui siano messi in risalto l’innovazione, la sostenibilità, l’inclusività e la valorizzazione delle tradizioni regionali. I contribuiti che verranno concessi per ciascuna iniziativa ammessa partono da un minimo di dieci mila euro fino ad un massimo di sessantamila euro. Il fulcro di questa iniziativa è la qualità delle proposte: si punterà agli eventi in grado di promuovere e valorizzare la cultura del Molise, guardando non solo all’interno dei confini regionali, ma allargando gli orizzonti, sia in Italia che all’estero.

L’idea di realizzare un cartellone unico di eventi consentirà al Molise di emergere fuori dalla regione, promuovendo la sua storia e le sue tradizioni attraverso manifestazioni capaci di mostrare un’immagine autentica del territorio. Si punta quindi sulla cultura, strettamente legata alle tradizioni locali e al turismo, come volano per lo sviluppo del territorio. Così come da denominazione del bando (Turismo è cultura) i due termini formano un binomio perfetto per esprimere le potenzialità del Molise attraverso gli eventi, oggi considerati strumenti importanti nell’implementazione di strategie di marketing territoriale. La programmazione di eventi soprattutto in un arco temporale ampio, permette di raccontare il territorio anche attraverso queste iniziative, attirando visitatori in periodi considerati di bassa stagione e veicolando complessivamente un’immagine positiva.