fbpx

Ha preso il via a Vicenza la manifestazione che unisce letteratura e turismo: tour guidati dalle opere degli scrittori vicentini per conoscere la città con l'aiuto di romanzi e letture pubbliche nelle strade


Guide turistiche e opere di letteratura sono due prodotti editoriali ben distinti, ma con almeno un importante punto in comune: la capacità di far sognare e desiderare luoghi a chi legge. Ma se le guide sono un prodotto del tutto acquisito per il turismo, altrettanto non si può dire per racconti, poesie e romanzi che raccontano città e territori.
In Veneto, a Vicenza, in tal senso ha ripreso il via "Itinerari letterari", la proposta di turismo culturale che porta cittadini e turisti nei luoghi del centro storico vissuti e raccontati dagli autori vicentini, attraverso informazioni letterarie e letture dal vivo eseguite da attrici di teatro, con due nuovi percorsi suddivisi in cinque appuntamenti.
Il progetto è attivo già da alcuni anni, "con successo e partecipazione numerosa" dicono dal Comune, che spiega che "Itinerari letterari" arricchisce il cartellone estivo "L'estate a Vicenza. Palcoscenico urbano", promosso dal Comune di Vicenza in collaborazione con il Consorzio Vicenzaè.
Questa settimana sono in programma due appuntamenti: venerdì 10 luglio si terrà la passeggiata dal titolo "San Rocco Noir", attraverso il quartiere misterioso di San Rocco raccontato da scrittori come Meneghello, con inizio alle 18 dall'esedra di Campo Marzo. Domenica 12 luglio sarà invece il turno de "Il colle dei 7 venti": itinerario a Monte Berico attraverso i racconti di Goffredo Parise, con partenza alle 18 dal piazzale della Vittoria di Monte Berico. Gli itinerari saranno proposti anche il 29 e il 30 agosto e il 12 settembre.
Per maggiori informazioni: itinerariletterari.wordpress.com

LEGGI ANCHE: I poeti "turistici", da Leopardi a Collodi

Letteratura e fotografia, l'Abruzzo e Pescara raccontano la bellezza

L'economia della cultura italiana sale a 227 miliardi di euro

La città della lettura e della poesia: a Pordenonelegge, gli autori per le strade della città