fbpx

La Ryder Cup è il terzo evento sportivo più importante al mondo a livello mediatico. La sua audience infatti è dietro solo a eventi facilmente intuibili, ovvero le Olimpiadi e i Mondiali di Calcio. Per rinfrescare la memoria, la Ryder Cup è uno dei più prestigiosi tornei internazionali di golf: ogni due anni, si affrontano in una competizione a squadre gli Stati Uniti e l’Europa, in cui ovviamente abbondano i giocatori britannici; fino agli anni ’70, anzi, la sfida era tra USA e Gran Bretagna. Nella sua storia, solo una volta finora (nel 1997) il turno europeo come continente ospitante si è svolto lontano dal Regno Unito.

Adesso che il 2015 è alle spalle, possiamo dirlo: dopo Expo, abbiamo tempo e modo di immaginare uno sviluppo territoriale più maturo, razionale, consapevole. In una parola, più scientifico.

Certo, lo sappiamo: le brutte notizie hanno spesso più visibilità, almeno in Italia, rispetto a quelle buone. Ma secondo noi, che in un certo senso siamo specializzati in informazioni positive, sta passando troppo sotto silenzio questa storia dei “caschi blu della cultura”.

Approfittiamo del periodo festivo per innovare e migliorare ancora la nostra pubblicazione, sia dal punto di vista grafico sia nei contenuti. E anche nella periodicità. Nel 2016 torneremo quindi on line con una serie di novità, per essere ancora più in linea con le esigenze non solo di chi ci legge ma anche del settore nel suo complesso.

Cioccolato, caffè, formaggio, ma anche strumenti musicali, abbigliamento e molto altro ancora. Il "sistema Piemonte" si presenta a Expo 2015 con il turismo d'impresa di "Made in Piemonte", un progetto simbolo della cultura d'eccellenza piemontese in ambito turistico, economico e culturale.

Ogni giorno, su queste pagine, diamo spazio a notizie e best practice dei territori italiani e mondiali: ecco perché oggi parliamo di noi e di due (in realtà tre, ma ci arriviamo) traguardi raggiunti da Mailander, che è poi l’editore di questa testata.

Il turismo legato alla dieta mediterranea potrebbe generare un valore economico aggiuntivo di circa 800 milioni di euro solo in Italia, secondo una ricerca di Mattiacci e Sfodera, docenti alla Sapienza di Roma