Tutti noi conosciamo un’aria del Cigno di Busseto, Giuseppe Verdi, ma non sempre conosciamo i luoghi dove nacque, visse e quelli che lo ispirarono. Molto spesso si confonde giustamente Verdi con Milano, la città che gli diede ricchezza e notorietà.

Servono competenze digitali per guidare il cambiamento e l’innovazione negli istituti culturali d’Italia

La razza Fassona celebrata nella Casa-Museo di Carrù è buona anche per prevenire le valanghe in alta montagna

La Villa Reale di Monza, dal 1780 al 1859 fu la residenza estiva degli Arciduchi d’Austria nel Ducato di Milano e Regno del Lombardo Veneto, durante il Regno d’Italia Napoleonico venne abitata dal Vicerè Eugenio Beauharnais e successivamente fino al 29 luglio 1900 divenne la residenza estiva preferita di Re Umberto I.

Celebrato dal New York Times, lo storico cinema ha riaperto i battenti grazie a Mibact e Comune nel giorno del compleanno del regista riminese

Sottocategorie