Dall'industria al turismo, lo sviluppo dei territori italiani passa dall'evoluzione dei rapporti tra i soggetti coinvolti. Come dimostra l'evoluzione del Bellunese sancita a MIDO

passaborgo

“Borghi – Viaggio Italiano” è il primo progetto turistico in cui i confini regionali cadono quasi del tutto: l’emblema di questa nuova fase è il “passaborgo”

La Ryder Cup è il terzo evento sportivo più importante al mondo a livello mediatico. La sua audience infatti è dietro solo a eventi facilmente intuibili, ovvero le Olimpiadi e i Mondiali di Calcio. Per rinfrescare la memoria, la Ryder Cup è uno dei più prestigiosi tornei internazionali di golf: ogni due anni, si affrontano in una competizione a squadre gli Stati Uniti e l’Europa, in cui ovviamente abbondano i giocatori britannici; fino agli anni ’70, anzi, la sfida era tra USA e Gran Bretagna. Nella sua storia, solo una volta finora (nel 1997) il turno europeo come continente ospitante si è svolto lontano dal Regno Unito.

Se il 2015 è stato per il turismo italiano l’anno di Expo, il 2016 può essere tranquillamente archiviato come l’anno del referendum costituzionale che avrebbe potuto cambiare il Titolo V ma che è stato bocciato dagli elettori italiani.

Adesso che il 2015 è alle spalle, possiamo dirlo: dopo Expo, abbiamo tempo e modo di immaginare uno sviluppo territoriale più maturo, razionale, consapevole. In una parola, più scientifico.

Il 19° premio Assorel, l’Associazione Italiana delle Agenzie di Relazioni Pubbliche che ogni anno premia le eccellenze italiane della comunicazione, ha assegnato ieri il riconoscimento nella sezione Digital Media 2016 alla campagna #NeverEndingWonder curata da Mailander, l’agenzia editrice di questo giornale, per la fiera di MIDO, il più grande evento internazionale dedicato all’occhialeria e all’eyewear che dal 1970 si svolge a Milano.

Approfittiamo del periodo festivo per innovare e migliorare ancora la nostra pubblicazione, sia dal punto di vista grafico sia nei contenuti. E anche nella periodicità. Nel 2016 torneremo quindi on line con una serie di novità, per essere ancora più in linea con le esigenze non solo di chi ci legge ma anche del settore nel suo complesso.