fbpx

La Basilicata ha avviato un progetto per formare 75 operatori turistici con lo scopo di rendere l’accoglienza eccellente in vista del 2019, anno di Matera Capitale Europea della Cultura

Le competenze e la professionalità nel settore turistico sono sempre un vantaggio, in special modo per le località turistiche che hanno bisogno di consolidare l’immagine ed il posizionamento all’interno della mente dei potenziali turisti.

La Basilicata, attraverso il progetto “Qualità nel Turismo”, vuole aumentare la competitività dell’offerta turistica e implementare un sistema di miglioramento di tutte le componenti della filiera. Il progetto è rivolto a 75 operatori appartenenti sia al settore privato che a quello pubblico e si pone l’obiettivo di formare soggetti che saranno poi in grado di approcciarsi in tutti gli ambiti del turismo, dalla progettazione integrata al destination management, dallo sviluppo di strategie di comunicazione e social media marketing allo sviluppo di campagne pubblicitarie sia attraverso gli strumenti tradizionali, sia attraverso il digitale.

In vista del 2019, anno di Matera Capitale Europea della Cultura, c'è bisogno di una qualità dell'accoglienza ineccepibile e questo progetto che coinvolge docenti altamente qualificati e di grande esperienza permetterà di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della formazione e sulle competenze specifiche nel turismo.

Per la selezione degli operatori nel settore privato sarà data priorità ai dipendenti di PMI turistiche che abbiano beneficiato di finanziamenti e abbiano concluso il relativo investimento a valere sul Por Fesr 2007-2013. Nel settore pubblico invece verrà data priorità a candidati che abbiano maturato esperienza amministrativa in materia di promozione e sviluppo del turismo e della cultura.

L’avviso per la selezione è consultabile sul sito della Regione Basilicata alla sezione “Avvisi e Bandi” e le domande di partecipazione possono essere presentate on line entro il 10 maggio 2017.