fbpx
Orvieto luci di Natale

La Regione vuole informare l’utenza che solo una piccola parte del territorio è stata colpita. Salvare il turismo di Natale è il primo obiettivo. Stanziati un milione e mezzo di euro per i prossimi due anni

La finalità è far capire quali sono le reali condizioni dell’Umbria dopo il terremoto. Solo alcune aree sono state colpite dal sisma e ne hanno risentito anche in termini turistici. Ora però si vuole rilanciare il brand Umbria Cuore verde d'Italia e l'offerta turistica regionale nel suo complesso. Per questo la Regione Umbria ha messo a punto una campagna di comunicazione a sostegno dell'intero settore, articolata in due fasi.

La prima è finalizzata a valorizzare l'offerta turistica del Natale e delle Festività; la seconda, prevista nel 2017, sarà invece rivolta a sostenere il rilancio di tutto il sistema turistico umbro, a partire dalle stagioni primaverile ed estiva.

Le risorse destinate ammontano complessivamente, per il biennio, ad un milione e mezzo di euro. La campagna viene realizzata su larga scala, si rivolge a target diversi, attraverso una pluralità di canali. Saranno coinvolte emittenti televisive nazionali, i media nazionali di settore, per l'utenza amante dei viaggi e delle vacanze, e quelli generalisti, per raggiungere un vasto pubblico attraverso testate ad ampia diffusione, così come i media locali, dalla stampa quotidiana, alle radio.
Indagini di mercato hanno rilevato come il calo d'affluenza verso l'Umbria riguardi principalmente il mercato interno che costituisce il 65% del bacino d'utenza turistica umbra, mentre i flussi internazionali non hanno fatto registrare variazioni significative in senso negativo.

Per il Natale e le festività sono previsti redazionali e pagine promozionali su Bell'Italia, Bell'Europa, Inviaggio, sulla Guida dei ristoranti d'Italia, su Venerdì di Repubblica, L'Espresso, già in edicola, su La Repubblica edizione nazionale e di Roma, Donna Moderna, oltre a tre uscite sul Corriere della Sera. Per quanto riguarda le radio andranno in onda per una settimana 63 spot su RDS zona di Roma. Le altre emittenti radiofoniche coinvolte sono Radio Subasio, Radio Lombardia, Radio Number One, Radio Italia anni '60 e Radio Norba. Sono inoltre stati concordati 2640 passaggi sui principali canali di SKY TV, di cui 1200 in omaggio a fronte della campagna che verrà realizzata per il 2017 sulla stessa emittente, sulle reti Mediaset, dall'11 al 17 dicembre su Canale 5 e TGcom24, mentre si sta concludendo l'accordo con la Rai che potrebbe anche concretizzarsi con l'Umbria main sponsor di una intera trasmissione. La campagna sarà inoltre presente sui canali Google Italia, con campagne search (annunci testuali associati a parole chiave affinché compaia in cima ai risultati di ricerca) e banner sui siti affiliati a Google compresi nella rete, oltre che all'interno del portale regionale Umbria Tourism.

Nel 2017 le azioni di promozione saranno invece orientate sui diversi settori turistici, culturale, sportivo, dei grandi eventi, enogastronomico, con i temi l'Umbria e il cinema e l'Umbria e l'amore, anche con la presenza di testimonial.