fbpx

Ristrutturazione e riqualificazione del patrimonio architettonico e artistico regionale: la Puglia mette a disposizione 17 milioni per Comuni singoli o associati, province e città metropolitane


La Puglia stanzia 17 milioni di euro, e li mette a disposizione dei Comuni pugliesi che intendono procedere alla ristrutturazione e riqualificazione del proprio patrimonio architettonico e artistico. Ad annunciarlo è stato l'assessore regionale Gianni Liviano, che ha spiegato: "L'assessorato all'Industria turistica e culturale della Regione Puglia ha, infatti, emesso l'avviso pubblico per il finanziamento di interventi di recupero, restauro e valorizzazione di beni culturali immobili e mobili di interesse artistico e storico appartenenti a enti pubblici - Comuni, Province, città metropolitane - della Regione Puglia".
L'avviso pubblico rientra nell'accordo di programma quadro "Beni e Attività culturali", FSC Fondo di Sviluppo e Coesione 2007/2013, sottoscritto dalla Regione Puglia, dal Mibact e dal Ministero dello Sviluppo Economico. L'accordo quadro di programma, precisa una nota della Regione, mette a disposizione 16.969.690,92 euro.
La finalità degli interventi previsti è di qualificare, attraverso il potenziamento della valorizzazione e fruizione dei beni su cui si interviene, il contesto territoriale di appartenenza. Inoltre, i progetti saranno selezionati in base alla loro capacità di stimolare l'occupazione e l'economia locale, attivare le filiere produttive associate alla fruizione culturale e promuovere la valorizzazione integrata del patrimonio territoriale. Possono presentare le istanze di finanziamento i Comuni singoli o associati, le Province e le Città metropolitane della regione.
Le domande devono essere inoltrate a partire dal 1° settembre 2015 e fino alle ore 24 del 15 settembre 2015. Per maggiori informazioni: http://www.regione.puglia.it/index.php?page=pressregione&opz=display&id=19241

 

LEGGI ANCHE: Archeologia e teatri antichi, la Puglia stanzia 24 milioni

Puglia, i finanziamenti che servono alle imprese per sostenere il turismo

Puglia, 15 milioni dalla Regione per ammodernare le imprese del turismo

Puglia, 10 milioni di euro per i "contenitori della cultura"