Antica Salumeria Roma

Un bando per sostenere iniziative che premiano la collaborazione tra gli attori, la formazione, l’informazione e la sostenibilità ambientale

L’agroalimentare è uno dei settori più importanti della nostra economia. Il connubio con il turismo è fondamentale per lo sviluppo dei territori, infatti, attraverso i sapori, l’esperienza di viaggio diventa completa. Nel Lazio sono stati messi a disposizione 150 mila euro a favore di progetti legati alla promozione e alla valorizzazione delle eccellenze della regione, per incentivare lo sviluppo del territorio.

Il bando, voluto dalla Regione Lazio e dall’Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio, è rivolto a Comuni, enti locali in forma singola o associata, privati in forma singola o associata, associazioni, fondazioni, consorzi, comitati, Onlus, organizzazioni professionali agricole, istituti scolastici e università agrarie, aventi sede legale e operativa nel territorio regionale. Per ottenere i finanziamenti saranno presi in considerazione in particolare quei progetti che prevedono la creazione di una rete sul territorio, coinvolgendo i settori pubblico e privato, le attività di formazione e informazione legate al patrimonio delle eccellenze agroalimentari laziali, al fine di incentivare la loro valorizzazione e fruizione.

Un’attenzione particolare sarà riservata a quei progetti volti alla sostenibilità ambientale, infatti è preferibile avere un’attitudine plastic free, che contempla la totale assenza di utilizzo di plastica monouso. Le eccellenze del territorio diventano sempre più un bene da tutelare e da divulgare, soprattutto quelle legate al settore dell’agroalimentare, capaci di raccontare l’autenticità attraverso i sapori. Sostenere le iniziative che prevedono la collaborazione tra gli attori del territorio è molto importante per diffondere la cultura del fare rete, unica via per crescere insieme e migliorare. Informare e divulgare la ricchezza e la varietà del patrimonio agricolo, agroalimentare e gastronomico consentirà di accrescere la consapevolezza del valore che questi beni hanno per il territorio. Infine la salvaguardia ambientale, come criterio di premiazione dei progetti più meritevoli, ci mostra come il tema della sostenibilità sia oggi attuale e di primario interesse per le amministrazioni. Per avere maggiori informazioni sul bando e sulle modalità di presentazione delle domande è possibile consultare il sito www.arsial.it/arsial/avvisi/68