Oltre 9.000 contenuti tra schede, itinerari, proposte di viaggio, eventi ed enogastronomia, in italiano e inglese, a disposizione del sistema toscano del turismo

La Regione Toscana ha lanciato il suo nuovo portale di destinazione contenente proposte di viaggio, spunti e approfondimenti tematici, 310 località per quasi 1.700 attrazioni, specialità enogastronomiche e artigianali, eventi e itinerari da scaricare sul proprio smartphone e da percorrere a piedi, in bici, in moto o in auto, a seconda delle stagioni, dei propri interessi o della posizione geografica, per un totale di ben 9.300 contenuti dedicati alla grande ricchezza culturale e ambientale della regione.

Realizzato da realizzato da Fondazione Sistema Toscana con la collaborazione di Toscana Promozione Turistica, visittuscany.com sostituisce il vecchio sito www.turismo.intoscana.it. È un'opportunità che tutto il sistema turistico toscano deve saper cogliere, è stato detto in fase di presentazione agli operatori, una scommessa complessiva che tutti devono comprendere appieno, perché starne fuori significa condannarsi alla scomparsa.

Il nuovo portale di destinazione si fonda su tre pilastri: contenuto, esperienza e identità. Attraverso grafica, foto e video, vuole restituire al viaggiatore l’essenza di una terra che esprime ovunque bellezza e armonia in ogni stagione dell’anno. Il lettore può mettersi in viaggio da subito, scegliendo tra i tanti capitoli di una narrazione dinamica a più voci: dal livello più alto del menu principale, passando per i livelli intermedi – temi, territori, paesaggi, stagioni – fino al dettaglio di idee, itinerari, proposte di viaggio, ma anche località, attrazioni, prodotti. Inoltre la navigazione è arricchita da una completa georeferenziazione e dalle impressioni di viaggio di chi c’è già stato. Ai visitatori non resta quindi che pianificare la propria vacanza entrando in contatto con le quasi 17.000 strutture ricettive toscane e approfittando delle offerte commerciali degli operatori turistici.

Uno degli aspetti più innovativi di visittuscany.com è la sezione MAKE, un back-office digitale che permette a tutti gli attori dell'ecosistema digitale turistico di essere coinvolti attivamente. I Comuni, gli enti e le associazioni di promozione turistica o culturale possono promuovere contenuti ed eventi, mentre le imprese che a vari livelli si occupano di turismo potranno usufruire della sezione Offerte per promuovere i propri pacchetti, tour o itinerari. Infine, ogni struttura ricettiva presente nel database regionale, potrà accedere alla propria scheda aggiungendo descrizioni, fotografie, servizi offerti.

“Credo che adesso sia terminato il tempo in cui ognuno giocava per conto proprio” ha commentato l’assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo alla presentazione, avvenuta all'Istituto degli Innocenti a Firenze. “Per raccontare bellezza e poesia occorre metodo e una costruzione puntuale che funga da fondamenta e che utilizzi le nuove infrastrutture, come il 5G. Innovare diventa fondamentale, nel turismo come in ogni altro settore, e non è un'opzione ma una necessità. E spetta alla Regione la responsabilità di supportare l'intero sistema affinché questa opportunità venga colta”.