fbpx

Diciassette weekend in 76 località per un totale di 385 appuntamenti tra borghi rurali e costieri, gusto e paesaggio

Nei giorni scorsi è stata presentata una guida che sarà distribuita nei punti informativi turistici pugliesi, al fine di promuovere un turismo destagionalizzato, capace di attirare i turisti anche in bassa stagione. Sono ben 17 i weekend proposti dal vademecum “InPuglia365 - Cultura, Natura, Gusto”, con eventi e proposte iniziati già dal 2 novembre che si protrarranno fino al 24 febbraio. Le località coinvolte sono 76 e gli appuntamenti 385: un viaggio tra le risorse più genuine della Puglia, un salto di qualità dell’offerta turistica che punta alle richieste sempre crescenti di qualità e di autenticità da parte dei turisti.

Gli short break che vengono proposti ai turisti, nazionali e internazionali, permettono loro di diventare residenti temporanei, assaporando al meglio quello che è lo stile di vita pugliese, cioè autentico, antistress e che regala numerosi piaceri per il palato. La Regione sta diventando sempre più competitiva, avendo posto negli anni le basi per creare una rete strutturata tra gli operatori, che ha reso il turismo una delle maggiori risorse del territorio. Le attività proposte sono numerose e innovative: si tratta di iniziative sportive ed escursionistiche, visite guidate nei luoghi di interesse storico-artistico e culturale ed esperienze tra i vini e i sapori pugliesi.

Le località spaziano dalla costa all’entroterra e gli operatori che partecipano al progetto usufruiscono della collaborazione di Pugliapromozione per divulgare le loro iniziative. Il fine di questa guida cartacea di cento pagine distribuita in tutta la regione è far conoscere l’anima autentica della Puglia, i suoi borghi rurali e marini e soprattutto l’accoglienza e il calore della sua gente. In questa edizione del progetto ci sarà un focus su Matera 2019su Matera 2019, occasione importante per promuovere la Puglia ed invitare i turisti a visitare la regione, con una serie di attività di comunicazione volte a divulgare il programma InPuglia365.