Presentato il piano di attività per il 2017, in vista del grande impegno con la Capitale Europea della Cultura. Il ruolo fondamentale dell'Apt

La Basilicata sta vivendo un momento d’oro nel turismo e nella promozione territoriale, lo dimostrano le attività che sta svolgendo incessantemente l’Azienda di Promozione Turistica che ha come fulcro Matera, Capitale Europea della Cultura 2019.

Durante l’incontro per la presentazione del piano di attività previste per il 2017 è stato sottolineato il buon lavoro svolto dall’APT lucana, la quale crede fortemente in uno sviluppo consapevole e sostenibile della regione. Tra le azioni presentate durante l’assemblea il progetto Openspace della biblioteca provinciale, il Sistema Informativo statistico-turistico, l’Osservaturismo, il Benchmark, le indagini on line ed i dati statistici sul turismo regionale del 2016.

La Basilicata sta raggiungendo traguardi importanti e questo si deve ai finanziamenti dedicati allo sviluppo delle infrastrutture, oltre che alla promozione culturale e territoriale. Cresce la consapevolezza dell’immenso valore che possiede Matera nel panorama europeo dal punto di vista culturale. Il ruolo di Matera all’interno del piano di promozione turistica a territoriale è fondamentale, infatti è una città ricca di storia, arte e cultura che ben rappresenta l’intera regione Basilicata.

I traguardi raggiunti da questa regione sono tantissimi e la consapevolezza di ciò permette di avere maggiore entusiasmo, sia per gli addetti ai lavori, sia per i residenti, che in questo modo possono rendersi conto del grande valore che possiede la loro terra. In tutto ciò è importante il ruolo ricoperto dall’APT Basilicata ma anche degli attori del settore pubblico e privato, che lavorando in sinergia hanno la possibilità di raggiungere grandi risultati, permettendo a Matera e a tutta la regione di emergere nel panorama turistico internazionale.