fbpx
autostrada del mediterraneo

Per anni simbolo di ritardi e inefficienze, l'autostrada più importante del Sud diventerà una vetrina per raccontare e valorizzare le eccellenze turistiche e culturali della Calabria

La Calabria è una terra che offre migliaia di attrattive, nascoste tra i paesini che costellano la regione. L’Autostrada Salerno-Reggio Calabria attraversa il territorio e potrebbe diventare il veicolo di promozione turistica della Calabria. È questa l’idea alla base del progetto che prevede il rinnovamento della cartellonistica dell’autostrada regionale, che a breve sarà conosciuta da tutti come Autostrada del Mediterraneo.

I nuovi cartelli avranno il compito di indicare ai turisti tutte le meraviglie del patrimonio culturale ed artistico della Calabria. Sono state individuate dieci vie da valorizzare che permetteranno ai viaggiatori di scoprire tutto ciò che la Calabria ha da offrire. Sui cartelloni appariranno la Via della Fede, la Via dell’Archeologia, la Via dello Sport, la via dei Parchi, la Via dei Castelli, la Via della Storia, la Via del Mito, la Via del Caffè e i percorsi “Sulle orme di Bacco” e “Sulle Orme di Cerere”.

L’Autostrada diventerà un percorso lungo il quale sarà possibile scoprire le peculiarità del territorio, nell’ambito di un progetto che mira alla promozione e alla valorizzazione di tutte le eccellenze calabresi. L’Autostrada del Mediterraneo sarà dunque il biglietto da visita per coloro che si accingeranno a raggiungere la Calabria, che renderà raggiungibili tutti i luoghi e i punti di interesse, divenendo un’importante opportunità per la crescita economica. Sul sito www.autostradadelmediterraneo.it è possibile consultare tutti gli itinerari proposti e a breve sul sito www.turiscalabria.it sarà disponibile un’app che permetterà di fruire delle informazioni direttamente sul proprio smartphone.