fbpx

La capitale della Riviera Romagnola ha trovato un accordo con un organizzatore di matrimoni di Shangai per portare le coppie di sposi cinesi in viaggio di nozze a Rimini. Le prime 12 coppie sono già arrivate per un evento pilota che diventerà un video promozionale


Rimini sposa la Cina: mentre tutto il mondo turistico studia come incrementare i flussi di visitatori dalla Repubblica Popolare, la capitale della Riviera Romagnola punta sui viaggi di nozze come elemento di attrazione territoriale ed emozionale.
"È amore a prima vista fra Rimini e le novelle coppie di sposi cinesi che hanno scelto la città come scenario d'eccezione per gli scatti fotografici del loro album di nozze" riporta una nota del Comune romagnolo. Il legame tra Romagna e Cina è stato suggellato la scorsa settimana durante una cerimonia ufficiale che ha visto protagonisti il sindaco di Rimini Andrea Gnassi, la municipalità di Shangai, l'organizzatore di matrimoni cinese Rose Wedding, assieme alle 12 coppie di sposi e ad Apt Servizi Emilia Romagna. Un evento "pilota", immortalato dalle telecamere e dalle macchine fotografiche di 13 giornalisti cinesi fra tv e carta stampata e dalla Rai, e che ora diventerà un vero e proprio video promozionale per lanciare Rimini come set ideale per il turismo legato ai viaggi di nozze dei cinesi all'estero.

L'organizzatore cinese di matrimoni Rose Wedding, assieme alla municipalità di Shanghai, ha infatti scelto Rimini e i suoi scenari più affascinanti – come il ponte di Tiberio e la spiaggia dorata – come set da proporre sul mercato cinese per pacchetti vacanza di fantastiche lune di miele e proprio per questo è giunto a Rimini con l'obiettivo di realizzare un video per promuovere la città attraverso una campagna pubblicitaria sul mercato cinese in occasione dell'Expo di Milano e in collaborazione con uno dei più importanti tour operator cinesi, China Youth Travel.

La cerimonia che si è tenuta nella suggestiva cornice della Sala del Giudizio del Museo della Città ha visto il sindaco Gnassi incontrare le dodici coppie di novelli sposi che hanno sfilato in abiti da cerimonia nuziale tradizionale e consegnare a ciascuna di loro una pergamena a ricordo del loro viaggio di nozze e materiali promozionali della città in mandarino. Durante la cerimonia è stato firmato anche un "Memorandum d'intesa" tra il sindaco Andrea Gnassi, il presidente di Rose Wedding e Apt Servizi Emilia Romagna con l'impegno ufficiale di promuovere in Cina la città di Rimini come itinerario di viaggio di nozze.
"La consegna dell'attestato ricordo che Rimini ha donato agli sposi, assieme alle immagini della nostra città stanno già girando sui social cinesi proprio grazie a questa iniziativa. Il presidente del Tour Operator Rose Wedding ci ha confermato che sono già tantissimi i contatti e che molte coppie di sposi hanno già espresso il desiderio di venire a Rimini e ritiene che ci siano tutti gli elementi perché questa campagna promozionale dedicata alla nostra città possa accendere l'interesse di questo mercato. Il turismo legato ai matrimoni e ai viaggi di nozze è in forte crescita, così come la domanda da parte del mercato cinese di esperienze uniche, da vivere fuori dai propri immensi confini, in località affascinanti, come quelle italiane considerate 'romantiche' per antonomasia. E Rimini, città delle vacanze degli italiani, rappresenta nel mondo la vera Italia. Inoltre in Cina c'è una forte tradizione di viaggi di nozze collettivi che coinvolgono i parenti delle coppie di sposi, le famiglie e gli amici e si svolgono per lo più nei mesi di maggio, settembre e ottobre, costituendo dunque un tema di grande interesse e di destagionalizzazione per i nostri operatori turistici" ha commentato Gnassi.
L'iniziativa rientra nel progetto di promozione turistica e valorizzazione territoriale che il Comune di Rimini assieme ad Apt Servizi Emilia Romagna e all'Unione Costa sta portando avanti nell'ambito delle iniziative promozionali previste nella "Campagna Riviera di Rimini sul mercato cinese", promosse dal Comune di Rimini.

LEGGI ANCHE: La Notte Rosa si allunga dalla Romagna fino alle Marche

GP di Misano, un evento da sfruttare per tutta la Riviera di Rimini

Il mio grosso grasso matrimonio greco-cinese

Turismo per matrimoni, a Roma il primo convegno per un settore da 315 milioni

La Toscana lancia tre progetti su cicloturismo, enoturismo e matrimoni

 

Fonte foto: Comune di Rimini