fbpx

Le due Regioni firmano l'intesa per promuovere insieme il mar Ligure e i laghi e fiumi lombardi sul mercato turistico internazionale. Intanto a Expo lanciata la proposta di una "Milano-Sanremo del gusto" in primavera

 

Liguria e Lombardia insieme per il turismo, tra acqua e cibo. Martedì 15 settembre è stata firmata l'intesa ufficiale tra le due Regioni per la promozione turistica congiunta legata al tema dell'acqua, mentre è di pochi giorni fa la proposta lanciata a Expo Milano dall'amministrazione regionale ligure di dar vita a una "Milano-Sanremo del gusto" che segua e sfrutti il successo della classica corsa ciclistica di primavera.
"L'oggetto di questa 'Lettera d'intenti' parte dal presupposto che nel mercato globale del turismo occorre fare rete ed essere capaci di promuovere destinazioni ed esperienze che siano visibili per poter essere scelti. Allora abbiamo cercato di individuare qual è l'esperienza turistica in comune tra Lombardia e Liguria e abbiamo trovato come primo tema quello dell'acqua: il mare per quanto riguarda la Liguria, i fiumi e i laghi per la Lombardia". Così l'assessore al Commercio, Turismo e Terziario di Regione Lombardia Mauro Parolini ha commentato la firma della Lettera d'Intenti per la promozione turistica congiunta delle due Regioni firmata anche dal presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni da quello della Regione Liguria, Giovanni Toti, e dall'assessore ligure alle Politiche dell'Occupazione, Trasporti, Turismo e Personale Giovanni Berrino.
"Il progetto parte dalla promozione di esperienze di varia natura: turismo lento, turismo culturale che hanno come elemento di riferimento l'acqua. Faremo insieme l'individuazione dei prodotti, costruiremo reti tra chi fornisce i servizi, coinvolgeremo le imprese che sono le protagoniste di ogni attività economica, faremo insieme un'attività di promozione. Credo che stiamo documentando da un lato la capacità delle Regioni di uscire dai propri confini, dall'altro un'efficienza e una prontezza nelle azioni di governo" ha detto ancora Parolini.
Sulla stessa lunghezza d'onda il collega ligure Berrino, secondo il quale "con oggi inizia un percorso comune di promozione dei nostri territori con un unico filo conduttore che caratterizza, per diversi aspetti, entrambe le nostre regioni cioè il tema dell'acqua". L'obiettivo, ha illustrato l'assessore Berrino, "è creare un modello promozionale condiviso tra il nostro Mar Ligure, i fiumi e laghi della Lombardia rivolto specialmente ai visitatori stranieri o comunque di altre regioni in un unico percorso tematico fatto di esperienze trasversali anche diverse come l'enogastronomia, wellness, sport e turismo verde". "Come the Italian Riviera è un brand conosciuto a livello globale così auspichiamo di creare un nuovo 'pacchetto' di offerte turistiche, a cavallo tra le nostre due regioni, in un percorso ideale tra mare, fiumi e laghi" ha concluso Berrino.
Ed enogastronomia, wellness, sport e turismo verde sono gli elementi fondamentali anche dell'altra proposta lanciata dalla Liguria a Expo, quella legata alla "Milano-Sanremo del gusto". Insieme ai corridori partecipanti alla centosettesima edizione della gara di ciclismo Milano-Sanremo, la "Classicissima" di primavera, ci saranno, idealmente, anche tanti appassionati pronti a mettersi in viaggio per seguire il passaggio della corsa e approfittare della sosta anche per degustare le eccellenze gastronomiche delle località toccate dalla carovana.
L'idea, presentata dall'assessore ligure Berrino insieme con Stefano Mai, assessore all'Agricoltura, è quella di sfruttare il brand internazionale della Milano-Sanremo per valorizzare, mettere a sistema e promuovere un percorso turistico e enogastronomico affascinante, ma ancora poco conosciuto tra Lombardia, Piemonte e Liguria. Un viaggio a tappe tra i piatti tipici e le eccellenze agroalimentari di qualità dei territori lungo i 290 chilometri del percorso della Milano-Sanremo da fare tutto l'anno.
Nel padiglione Lombardia di Expo Milano 2015, al battesimo della Milano-Sanremo del Gusto, è arrivata la piena adesione al progetto di Enrico Lupi di Unioncamere disposta a promuovere una rete di ristoratori e operatori delle tre regioni e delle Camere di Commercio di Pavia e Alessandria, favorevoli all'iniziativa.

 

LEGGI ANCHE: Lombardia, l'assessore la candida a capitale europea del cicloturismo

Il valore dell'aggregazione per far crescere la Lombardia e l'Italia. Parla l'assessore Parolini

2015 in Liguria, l'anno della bicicletta

Giro d'Italia, punta di diamante di un turismo sportivo da 5 miliardi di euro

Un piano per il turismo nell'ex strada militare di montagna tra Italia e Francia

 

Nella foto, un momento della classica di primavera Milano-Sanremo. Fonte milanofixed.com