fbpx

Il Rapporto sul Turismo 2015 diffuso da Unicredit a Trieste mostra indicatori in crescita, ma anche l'efficacia del lavoro svolto dalle strutture regionali. FVG una delle poche Regioni che permette l'acquisto e la prenotazione di servizi e prodotti sul proprio sito


Gli investimenti e il lavoro svolto negli ultimi anni stanno dando i propri frutti nel turismo del Friuli Venezia Giulia. Questo infatti è il dato che emerge dal Rapporto sul Turismo 2015 diffuso in occasione di un incontro promosso da Unicredit a Trieste.
"Una ricerca, basata sulla fotografia della situazione a fine 2013, lusinghiera per il turismo in Friuli Venezia Giulia. Rappresenta, da un lato, uno stimolo a fare sempre meglio; dall'altro, una conferma, considerato il ritorno, che si deve proseguire sulla strada degli investimenti e dell'impiego di energie nel settore turistico" ha commentato il vicepresidente della Regione e assessore alle Attività produttive Sergio Bolzonello in un comunicato ufficiale.
Secondo Bolzonello, infatti, "i dati diffusi premiano l'investimento che la Regione ha fatto sul settore del Turismo. Lo studio indica, opportunamente, una strada obbligata da seguire per le destinazioni turistiche, che è già stata avviata dal Friuli Venezia Giulia. Da una parte, l'essersi dotati di un Piano strategico permette di avere una visione a lungo termine e un metodo di lavoro pianificato. Dall'altra, il repentino variare del mercato del turismo impone un adeguamento verso le tecnologie e i nuovi canali di comunicazione ancor più rapido, merito che è stato riconosciuto al portale di TurismoFVG".
Come indicato dal rapporto, il Friuli Venezia Giulia rientra sia in quel 33% di Regioni e Province autonome italiane che offrono la prenotazione on-line sul portale istituzionale, sia nell'esiguo 14% di Enti che permettono l'acquisto di servizi/prodotti sul medesimo sito web. La Regione Friuli Venezia Giulia è inoltre una delle cinque regioni italiane a presidiare tutti i principali social media con un profilo proprio.
"Fa particolarmente piacere che venga messo in rilievo l'impegno della Regione, attraverso TurismoFVG, sul web. Un servizio nato, così com'è ora, nel 2011 e cresciuto negli anni, con l'obiettivo di permettere al turista che vuole soggiornare sul nostro territorio la prenotazione totalmente gratuita" ha aggiunto Bolzonello, che ha spiegato: "Da un lato, il turista tende a fidarsi maggiormente dei siti istituzionali, dall'altro, l'operatore riesce a lavorare a costi inferiori perché non ci sono costi di adesione e commissioni da applicare sul prezzo effettivo dell'alloggio. Non ultimo, dare questo servizio attraverso il portale incrementa la popolarità della destinazione, sia che il turista decida di finalizzare la prenotazione sia che lo faccia direttamente con la struttura".
Nei primi mesi del 2015, riporta la Regione, sono state registrate 153 nuove adesioni al sistema di prenotazione del portale del turismo regionale, portando il numero degli operatori turistici a 881. L'obiettivo per il 2015 è di raggiungere in tutto 300 adesioni (cioè altre 147), pari a quasi il 50% delle strutture ricettive della regione. "Il nuovo turismo ha bisogno non solo di continui investimenti, ma anche di innovazione, di adeguamento dei modelli organizzativi, di rafforzamento anche dimensionale e di più vaste competenze" ha concluso Bolzonello.
In termini di presenze turistiche, i primi tre mesi del 2015 fanno registrare, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, un +4,5% di arrivi (+11.369) e un +9,2% di presenze (+59.000 in valore assoluto). Di queste, +6,4% italiani e ben il 13,7% di stranieri (anche lo studio di Unicredit evidenzia la netta prevalenza di flussi turistici da Paesi più prossimi come Austria, 31,5%, e Germania, 23%; terza, più staccata, la Repubblica Ceca con il 4,6%). "Dati così positivi, oltre a rappresentare un buon auspicio per la stagione estiva che sta per aprirsi, non venivano registrati da molto tempo, invertendo di fatto il trend di calo in atto dal 2012" spiegano ancora dalla Regione.

 

LEGGI ANCHE: Turismo in FVG, la spesa degli stranieri aumentata di 12 milioni

Turismo, alberghi diffusi e caffè: le carte del Friuli Venezia Giulia a un mese dall'Expo

Turismo in FVG, i numeri positivi del 2015

Promuovere il turismo con acrobazie spettacolari, l'esempio FVG dalle Alpi al mare

FVG e Piemonte si alleano per turismo ed enogastronomia

 

Nella foto, le Frecce Tricolori su Palmanova. Fonte: TurismoFVG