fbpx
Hyperloop One Europe

Percorrere lunghe distanze in una manciata di minuti, la sfida di Hyperloop un progetto ambizioso che rivoluzionerà il modo di viaggiare e renderà più semplice la mobilità

Ogni innovazione porta con sé per definizione una serie di cambiamenti che incidono radicalmente sul modo di vivere delle persone. Con la nascita dei mezzi di trasporto moderni il desiderio di viaggiare, di scoprire nuovi luoghi e nuove culture è diventato un bisogno e oggi sarebbe assurdo vivere senza avere la possibilità di spostarsi in poco tempo e senza fatica.

 

Hyperloop Sardegna-Corsica
Hyperloop Sardegna-Corsica

Il turismo ha avuto la possibilità di diffondersi e crescere in tutto il mondo grazie all’evoluzione dei trasporti e se un tempo per spostarsi da un luogo all’altro ci volevano giorni, oggi grazie agli aerei è possibile raggiungere territori geograficamente molto distanti in poche ore. L’innovazione permette di realizzare idee che sembrano a primo impatto impossibili ma che all’atto pratico possono rivelarsi delle vere e proprie rivoluzioni, in grado di cambiare il modo di vivere.

 

Hyperloop One è una di quelle invenzioni che è destinata a cambiare il modo di muoversi, infatti è il mezzo di trasporto rivoluzionario ideato da Elon Musk, ingegnere e magnate, che permetterà di spostarsi in maniera rapida e di creare collegamenti ad alta velocità. Il sistema Hyperloop è un progetto che consentirà di viaggiare all’interno di capsule di alluminio sospese dentro a dei tubi e portate avanti dall’aria compressa. I tunnel di acciaio saranno sollevati da piloni in cemento oppure scavati sotto la superficie della terra.

{youtube}Ng0tNhd7uOk{/youtube}

Durante un workshop tenutosi ad Amsterdam lo scorso 8 giugno sono stati presentati ben 9 progetti che prevedono il collegamento ad altissima velocità tra i territori. Sul tavolo delle valutazioni anche la proposta di collegare la Sardegna e la Corsica (451 km da Cagliari a Bastia) in circa 40 minuti grazie a capsule che viaggiano fino alla velocità di 1200 chilometri orari, capaci di trasportare merci, automobili ed anche persone. Per percorrere i 12 km di tunnel sottomarino che unirà le due isole di Francia e Italia attraverso lo stretto delle Bocche di Bonifacio ci vorranno circa 60 secondi, mentre da Oristano si potrà raggiungere il capoluogo Cagliari in 8 minuti.

La messa in opera di questi progetti è stata ipotizzata entro il 2021 ed il potenziale è enorme, in quanto collegamenti così rapidi permetteranno una mobilità elevatissima, semplificando gli spostamenti e consentendo di raggiungere i luoghi in tempi molto più rapidi di quelli attuali. Se questi progetti andranno in porto le ricadute anche per il settore turistico saranno notevoli, così com’è avvenuto con la rivoluzione dei trasporti, sia ferroviario che aereo.