fbpx
nudisti machu picchu

Sarà forse l'euforia dell'altitudine (oltre 2400 metri) o l'emozione di trovarsi in uno dei luoghi più storicamente affascinanti del mondo, fatto sta che sul Machu Picchu, in Perù, sempre più turisti vengono sorpresi completamente nudi. Una "moda" dilagante, tanto che le autorità peruviane hanno deciso di intervenire per fermarla.

Come riporta la Cnn, lo scorso 14 marzo sono stati fermati quattro turisti statunitensi che si erano spogliati e avevano scattato foto in pose adamitiche. Pochi giorni prima, a essere fermati in situazioni analoghe erano stati due canadesi e due australiani, mentre nel 2013 aveva fatto scandalo un video che ritraeva una coppia di turisti che correva nuda per la cittadella Inca del XV secolo. E c'è addirittura un israeliano, Amichay Rab, che ha ottenuto successo su Internet grazie al sito My Naked Trip in cui si possono osservare le sue foto nude in giro per il Sud America, Machu Picchu compreso.
Tra i suoi fan non ci sono però certamente le autorità del Perù, che anzi sono determinate a fermare questo fenomeno di costume (o meglio senza costume). Diana Alvarez-Calderón Gallo, ministro della Cultura del Perù, ha bollato come "irrispettoso" il comportamento dei turisti che si denudano e che danno vita a "incidenti che minacciano il nostro patrimonio culturale". "Ci sono molti luoghi in cui le persone si possono spogliare, ma non tutti i luoghi sono appropriati" ha dichiarato Alfredo Mormontoy Atayupanqui, direttore delle risorse archeologiche al ministero peruviano, il quale ha ricordato che sul retro dei biglietti di ingresso al sito archeologico è già spiegato il divieto di nudità pubblica. "I turisti dovrebbero adeguarsi a regole e leggi locali quando viaggiano, altrimenti ci saranno migliaia di problemi" ha aggiunto Mormontoy.
Nel frattempo, il direttore regionale della Cultura di Cuzco, Ricardo Ruiz Caro, ha spiegato che saranno innalzati i livelli di sorveglianza e controllo da parte delle guardie del parco, e che verranno introdotte nuove regole per evitare il sovraffollamento del sito. Inoltre, al fine di bloccare una volta per tutti i turisti che si spogliano, presto diventerà obbligatorio visitare l'area facendosi accompagnare da una guida locale: i tempi per i nudisti sul Machu Picchu sembrano proprio destinati a finire.

 

LEGGI ANCHE: Machu Picchu, solo l'ecoturismo può salvarlo

India, i visti più facili non bastano. Il Giappone aiuta il Perù, la Cina va nel Paese meno visitato

Nudi alla meta: l’Abruzzo dice sì al naturismo

 

Foto tratta dal video sulla coppia nuda che corre per Machu Picchu. Fonte: http://youtu.be/fsTG89-YUYY