fbpx
teatro di Taormina

Immaginate un sito culturale pubblico in grado di attirare in un anno 800.000 visitatori paganti 8 euro (senza contare gli ingressi gratuiti). Ora immaginate che questo sito sia in degrado, poco pulito, senza neanche la carta igienica nei bagni, tanto da far arrabbiare i turisti. Impossibile? No, realtà, come dimostra il caso dell'antico teatro greco di Taormina.

Intervista a Giovanni Arata, fellow del Centro Nexa, che dal 2010 analizza il rapporto tra le Pubbliche Aministrazioni e i social network: "Un account pubblico non curato è come un municipio pieno di ragnatele".

Italia in risalita

In ripresa ma non troppo: i dati del Centro di Studi turistici confermano per l'Italia i tassi di crescita contenuti indicati dall'Organizzazione mondiale del turismo

Eventi, best practices, statistiche e ricerche: tutte le notizie in una mappa, a disposizione dei nostri lettori

via Fondazza Bologna

Sono quasi 70 in tutta Italia le "strade sociali": vie e quartieri si organizzano sui social network per imparare a conoscersi e per condividere esperienze... e bollette

Amati o odiati, i Travellers' Choice Hotel Awards di TripAdvisor sono stati assegnati anche per l'edizione 2014, la dodicesima. E l'Italia ha fatto un'ottima figura, con 152 strutture premiate su un totale di 7117 nel mondo (primato assoluto per nazione).

La Reggia di Caserta

Sono poco meno di mille (981 secondo l'ultimo aggiornamento) sparsi su 160 Paesi di tutto il mondo, e l'Italia da sola ne detiene circa il 5%: sono i siti Patrimonio dell'umanità riconosciuti e tutelati dall'Unesco, luoghi che hanno segnato la storia e la cultura del pianeta.