fbpx

Bravo! In tutto il mondo al termine di un'opera è il grido con cui viene tributato il successo degli interpreti. Noi diciamo allora Bravo Vinitaly. 

 

Non solo per l'edizione appena chiusa ma soprattutto per l'oggettivo successo che ha avuto nell'ottenere come attori principali nella valorizzazione delle eccellenze italiane con 4.100 espositori da più di 20 Paesi e 140 mila calici si sono alzati nei quattro giorni di "un'altra storia d'amore a Verona", registrando un 5% in più di presenze. Una vera ed esclusiva vetrina internazionale per il Presidente Veronafiere Ettore Riello che ha ribadito l'importanza di Vinitaly, quale asset strategico per l'economia: «Le fiere di settore rivestono un ruolo chiave nel posizionare a livello globale il made in Italy, quale sinonimo di qualità ed eccellenza agroalimentare, obiettivo fondamentale anche di Expo 2015. Per questo bisogna migliorare l'efficacia del sistema-Paese in termini di promozione, superando l'attuale frammentazione degli investimenti. L'obiettivo deve essere quello di convogliare le risorse sulle nostre piattaforme di promozione, come Vinitaly, che sono il punto di riferimento, nazionale e internazionale, per la promozione del comparto italiano". Auguri infine ai saggi che elaboreranno le linee strategiche di sviluppo e definizione del progetto in capo al Comitato Scientifico, di prossima costituzione. Al fianco di Diana Bracco, Commissario Generale di Sezione per il Padiglione Italia e, presieduto da Riccardo Cotarella (Presidente Assoenologi), il Comitato vedrà anche: Piero Antinori, Presidente Istituto del vino italiano di qualità - Grandi Marchi; Giovanni Mantovani, Direttore Generale VeronaFiere; Ruenza Santandrea, Presidente Gruppo Cevico; Lamberto Vallarino Gancia, Presidente Federvini; Domenico Zonin, Presidente Unione Italiana Vini; il Presidente del Comitato Grandi CRU che sarà nominato dall'Assemblea. Del Comitato farà parte anche Raffaele Borriello, Vice Capo di Gabinetto del Ministero delegato all'EXPO 2015, in qualità di coordinatore.

 

 

 

Bruno Caprioli, Direttore responsabile Marketingdelterritorio.info

Twitter: @capriolibruno

bruno new

LEGGI ANCHE:

Buone notizie: accordo Vinitaly-Expo

Il futuro dei Consorzi italiani del vino

Vinitaly 2013: tutto quello che c’è da sapere per arrivare preparati