fbpx

Sinergia tra le eccellenze del territorio e innovazione nella ricettività: la rete degli operatori turistici della provincia di Agrigento

Unire esperienza e competenze focalizzando l’attenzione sull’importanza della collaborazione, come motore per lo sviluppo turistico. Gli operatori turistici della provincia di Agrigento hanno deciso di fare rete creando “City of the Temples”: si tratta di un gruppo formato da imprenditori, lavoratori del settore turistico, organizzazioni culturali, che ha l’intento di incrementare i flussi turistici del territorio agrigentino e la permanenza media dei turisti.

Facendo sistema e integrazione, si crea una vera e propria filiera del prodotto turistico che ha lo scopo di sostenere l’economia legata al turismo e valorizzare le eccellenze del territorio.

L’accoglienza dell’agrigentino è caratterizzata dalla presenza di numerose eccellenze, come la Farm Cultural Park di Favara, Il Giardino della Kolymbethra, il Circuito del Mudia del centro storico, le Ferrovie Kaos e il turismo relazionale della Val di Kam. Oggi queste attrazioni sono supportate dalla presenza di strutture ricettive di nuova generazione che coniugano tradizione e innovazione, nell’ottica di uno sviluppo collettivo e condiviso. “City of the temples” punta a consolidare Agrigento come destinazione turistica e vuole farlo grazie alla concertazione, alla collaborazione e alla creazione di una rete di operatori che oggi hanno l’obiettivo di incrementare la permanenza media dei turisti dello 0,3% ma domani potrebbe far diventare Agrigento e la sua provincia una meta ambita nel panorama internazionale.