fbpx

Giornalisti e blogger stranieri stanno partecipando a tour esperienziali per documentare la bellezza dei borghi italiani, finora ignorati dal turismo di massa

Ha preso il via un progetto interregionale intitolato “Borghi d’eccellenza”, con l’Enit come partner di Sardegna, Liguria e Molise per la valorizzazione di luoghi di grande interesse artistico e paesaggistico fuori dalle più note direttrici del turismo di massa. Il progetto coinvolge 18 giornalisti e blogger selezionati, provenienti da Gran Bretagna, Germania, Belgio e Olanda che stanno partecipando a tour esperienziali e raccontando in tempo reale le loro emozioni live con l’hashtag #italianvillages.

Giornalisti e blogger entrano così in contatto con l’ambiente, la storia, la cultura e l’enogastronomia, ma anche le persone e le tradizioni, attraverso la visita di alcuni dei paesi che si sono iscritti nelle liste dei “Borghi Più Belli d’Italia” e delle “Bandiere Arancioni”. Sarà un lavoro d’immagine e di comunicazione diffusa tra le bellezze più autentiche del patrimonio storico e ambientale, di cui beneficerà ciascuna Regione coinvolta.
Il progetto prevede anche una seconda parte, già programmata per marzo/aprile 2017. Si tratta di un educational tour per Operatori Turistici provenienti dagli stessi Paesi europei ma con la formula di incontri B2B con operatori regionali per la promozione di pacchetti turistici dedicati.

 

 

 

 

 

 

Il Progetto “Borghi d’eccellenza” è stato concepito dalle Regioni Liguria, Molise e Sardegna e finanziato dal Mibact e in futuro potrà essere esteso ad altre regioni, in quanto rientra nell'Accordo di Programma “Progetti di Eccellenza per lo Sviluppo e la Promozione del Sistema Turistico Nazionale - Progetto I Borghi di Eccellenza – Identità Locali, Cultura e Tradizioni Popolari".

Per questa edizione sono stati selezionati 16 borghi, nei Comuni di: Apricale, Dolceacqua, Triora, Brugnato, Varese Ligure (Liguria); Sepino, Frosolone, Ferrazzano, Oratino, Termoli (Molise); Sardara, Laconi, Oliena, Galtelli, Castelsardo, Aggius (Sardegna).