fbpx

Un accordo sottoscritto da Trenitalia e Snav prevede agevolazioni tariffarie per i percorsi misti treno più nave

Un turismo estivo più integrato è la parola d'ordine dell'estate 2016. Tariffe speciali sono previste per chi sceglie soluzione intermodali insieme a Trenitalia e Snav. La promozione è a vantaggio dei turisti sia italiani che esteri e durerà per tutto l’anno. I pacchetti integrati sono acquistabili presso le biglietterie Trenitalia abilitate Snav e in tutte le agenzie di viaggio italiane partner di Trenitalia e Snav, dove i clienti possono rivolgersi per le informazioni di dettaglio.
Facciamo alcuni esempi. La promozione è valida per chi arriva a Napoli con le Frecce e gli altri treni del servizio nazionale Trenitalia e prosegue su una nave o unità veloce della flotta Snav per Ischia, Procida, le isole Eolie e le isole Pontine. Potranno approfittare della promozione anche i turisti che arrivati a Pescara e Ancona con Trenitalia continueranno il viaggio verso le mete della Croazia e precisamente: Hvar, Vela Luka e Spalato da dove partono i collegamenti per Medjugorje. I prezzi base a persona per le mete estive più battute: 66 euro tra Bologna e Spalato, 92 euro da Milano a Hvar, 77,40 euro tra Roma e Stromboli e 98,20 da Milano a Ponza.
Con questo accordo, che vuole stimolare la scelta del treno come mezzo per raggiungere i principali porti italiani per proseguire il viaggio in nave verso le principali località turistiche, Trenitalia conferma il ruolo primario nello sviluppo del turismo in Italia.
Secondo le stime più recenti, le mete balneari del Mediterraneo vedranno crescere il flusso dall’estero di circa il 3%, mentre incrementi ancora più sostenuti sono previsti per il turismo interno.