fbpx

Partito il bando per cercare nuovi progetti volti alla rigenerazione urbana e sociale e all’innovazione della Città Vecchia di Taranto

Arriva da Invitalia l’annuncio ufficiale che è partito il concorso di idee di respiro internazionale per rilanciare la Città Vecchia di Taranto. Con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale, parte dunque il bando #Opentaranto con l’obiettivo di rilanciare la città pugliese, negli ultimi anni al centro dei riflettori mediatici quasi solo per le difficoltà occupazionali, ambientali e sociali legate all’Ilva.

#Opentaranto – un’iniziativa promossa e sostenuta dalla presidenza del Consiglio dei Ministri, Regione Puglia e Comune di Taranto e attuata da Invitalia nell’ambito del Contratto Istituzionale di Sviluppo per l’area di Taranto – è un bando di concorso che punta a realizzare una strategia di sviluppo e a definire un piano di interventi traducibili in progetti concreti e realizzabili per la Città Vecchia di Taranto. Gli interventi dovranno essere mirati a quattro obiettivi: favorire la riqualificazione urbana e ambientale, sostenere la rigenerazione sociale, creare un attrattore culturale regionale e nazionale, individuare un programma di interventi prioritari in chiave di “innovazione e accessibilità”.

Per partecipare al concorso, aperto a persone fisiche o giuridiche sia italiane sia straniera, bisogna organizzarsi in gruppi di lavoro multidisciplinare guidati da un architetto o da un ingegnere e che abbiano al suo interno almeno un professionista esperto sui temi della rigenerazione urbana e dello sviluppo locale.

Oltre a queste posizioni obbligatorie, nei gruppi possono essere coinvolte altre figure professionali come storici dell’arte o dell’architettura, esperti in conservazione e restauro del patrimonio culturale, archeologi, esperti di marketing territoriale e smart planning, esperti in ecologia e/o tutela ambientale, esperti in mobilità, esperti in processi partecipativi e comunicazione.

Due le fasi previste dal concorso: nella prima ci sarà la preselezione dei concorrenti interessati e nella seconda la scelta delle proposte. Dalla prima fase saranno selezionati al massimo 20 concorrenti che proporranno le loro idee per la competizione della fase successiva. Per i vincitori della seconda fase è previsto un monte premi di 115.000 euro complessivi.

Per maggiori informazioni: www.opentaranto.invitalia.it