fbpx

La guida "100 Giardini per Expo 2015" per far scoprire agli italiani e agli stranieri (in particolare da Nord Europa e America) gli orti e i parchi pubblici e privati più belli d'Italia. Nel 2014 oltre 8 milioni di visitatori


Dalla Campania al Veneto, dalla Sicilia alla Liguria passando ovviamente per la Lombardia: sono i "100 Giardini per Expo 2015", la guida in uscita con una nuova edizione edita dal network Grandi Giardini Italiani.
Sono oltre otto milioni i visitatori che nel 2014 hanno ammirato i più bei giardini, orti, vigneti e frutteti italiani e del Canton Ticino, sia pubblici che privati. Una cifra già ragguardevole ma che si prevede sarà superata quest'anno, grazie all'attrattività dell'Esposizione di Milano.
E proprio in occasione del semestre di Expo 2015 che sta per iniziare il network Grandi Giardini Italiani ha presentato il progetto 100 Giardini per Expo 2015, una guida itinerario che porta a conoscere luoghi come i Giardini Vaticani e le Ville Pontificie di Castel Gandolfo.
Judith Wade, fondatrice di Grandi Giardini Italiani, ha presentato il progetto e i nuovi siti: l'Oasi Zegna a Trivero (Biella), il labirinto monumentale Ricci-Casalis a Fontanellato (Parma), il Parco del Castello di Mirandolo a Pinerolo, la Collezione Rossini e Briosco in Brianza. Il circuito Grandi Giardini Italiani, fondato nel 1997, comprende 122 giardini in dodici regioni. Nel 2014 sono stati visitati da oltre 8 milioni di visitatori tra italiani e stranieri. Dall'estero sono in particolare i visitatori dall'area tedesca e dal Nord Europa a visitare questi luoghi, mentre sono in aumento i turisti inglesi, francesi, russi, cinesi, statunitensi e australiani.
"La congiuntura socio-economica è favorevole e l'imprenditoria privata sta investendo nei beni culturali perché scorge opportunità importanti" ha detto Wade, secondo cui "per gestire e sviluppare il turismo culturale in Italia non possiamo permetterci di perdere questa occasione. Dobbiamo imparare a gestire con professionalità e competenza il patrimonio culturale pubblico e privato italiano". L'iniziativa sarà quindi proposta ai visitatori che arriveranno a Milano e che, partendo dalla città lombarda, potranno visitare l'Italia alla scoperta delle sue bellezze paesaggistiche, delle coltivazioni autoctone e dei più bei giardini, alcuni dei quali fino ad oggi mai aperti al pubblico.

 

LEGGI ANCHE: La Basilicata avvia il censimento di parchi e giardini

Anche i Giardini nella Giornata Europea dei Parchi del 24 maggio

Il blog per trovare i migliori parchi gioco per bambini in Italia

 

Nella foto l'Oasi Zegna di Trivero (Biella). Fonte: grandigiardini.it