Cammino di San Francesco di Paola

Un percorso suggestivo di 111 chilometri, capace di promuovere un turismo lento e sostenibile, percorrendo i passi del taumaturgo calabrese

Il turismo esperienziale è il trend del momento: i viaggiatori cercano esperienze uniche, a contatto con la popolazione locale, con la natura, con la spiritualità, con tutto ciò che rappresenta l’autenticità, l’anima di un luogo. Natura, borghi e spiritualità sono proprio i tre pilastri su cu si basa il Cammino di San Francesco di Paola, un percorso di circa 111 chilometri, basato sulla vita del Santo Patrono di Calabria.

Un’idea di tre giovani calabresi che hanno deciso di dar vita a un cammino straordinario, promuovendo un turismo esperienziale, sostenibile e di qualità. L’associazione di promozione sociale Escursionisti Appennino Paolano, grazie alla conoscenza del territorio e soprattutto grazie all’amore e al rispetto per esso, ha creato un’attrattiva che coniuga la natura alla cultura della Calabria, andando a toccare borghi incantevoli, boschi incontaminati e luoghi di fede capaci di rappresentare al meglio la regione.

Il Cammino di San Francesco di Paola prevede due itinerari: la Via del Giovane che da San Marco Argentano porta al Santuario di Paola, luogo simbolo della religiosità in Calabria, lungo 49 chilometri, suddiviso in tre tappe, il quale percorre i luoghi della giovinezza del Santo; il secondo percorso invece lungo ben 62 chilometri, che porta da Paterno Calabro sempre a Paola, anch’esso con tre tappe, attraversando i luoghi della maturità, è denominato la Via dell’Eremita. Questo progetto è entrato a far parte dell’Atlante dei Cammini d’Italia, un riconoscimento importante, che premia l’inventiva e l’amore per il territorio dei promotori.

Il Cammino di San Francesco di Paola è un itinerario non solo spirituale ma anche culturale e naturalistico: sentieri, boschi, alberi millenari, luoghi di fede e di cultura sono i protagonisti di un viaggio suggestivo che accompagna alla scoperta di una Calabria inedita ed affascinante. Questa iniziativa mostra l’importanza della conoscenza del propria terra e della sua conseguente valorizzazione nell’ottica della sostenibilità e del rispetto dell’ambiente. Gli itinerari sono curati nei minimi dettagli, sono 45 le pietre miliari contraddistinte dal sole, simbolo dell’iniziativa, con segnaletica gialla e il numero di chilometri mancanti per raggiungere la meta. Percorrere il Cammino di San Francesco è un’opportunità per conoscere un volto nuovo della Calabria, un viaggio che racchiude diverse esperienze, tra natura incontaminata, borghi secolari e spiritualità, seguendo le orme di San Francesco. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito dedicato www.ilcamminodisanfrancesco.it.