fbpx

Ad un progetto di 65 contadine dell’Alto Adige, a un Centro di formazione professionale di Tesero e a una malga in Tirolo i premi del concorso Euregio “Il turismo incontra l’agricoltura”

È stato assegnato alle 65 operatrici del marchio "Contadine sudtirolesi. Dalle nostre mani" il primo premio del concorso Euregio promosso con l’obiettivo di rendere visibile la collaborazione tra i due comparti. Secondo la giuria le contadine sudtirolesi “trasmettono valori, capacità, tradizioni e saperi degli ambiti cucina, artigianato e decorazione; offrono per esempio corsi di cucina, presentazioni di prodotti, visite guidate al maso e un servizio a buffet e permettono così a turisti e altoatesini di partecipare al mondo dei contadini”.
Il concorso era riservato a manifestazioni, progetti, prodotti o servizi realizzati, in fase di sviluppo o in pianificazione in Tirolo, Alto Adige o Trentino. All'edizione 2017 hanno preso parte 108 progetti, 50 dall’Alto Adige, 36 dal Trentino e 22 dal Tirolo. Dopo la valutazione della specifica giuria, per ogni regione sono stati nominati 5 progetti. Per il Tirolo è stata premiata la Malga Gampe Thaya della famiglia Prantl di Sölden e per il Trentino il progetto CFP Tesero - Enaip: "Tempus fugit: Fieri di essere fiera". Un premio speciale della Camera di commercio di Bolzano è andato all'associazione turistica di Naz-Sciaves per le settimane della mela e la relativa festa, giunta alla 25ma edizione.

La ricerca di prodotti regionali autentici e di qualità è sempre più importante per il turista odierno e rappresenta un trend in continuo sviluppo. Proprio per rafforzare la consapevolezza degli ospiti per i prodotti del territorio è nato il concorso "Il turismo incontra l’agricoltura" voluto dalle amministrazioni locali e dalle associazioni di categoria.

riccardo caldara 180x226

Riccardo Caldara

Twitter @riccardocaldara

 

LEGGI ANCHE: Lombardia, un nuovo bando da 6,5 milioni di euro per gli agriturismi

Trentino, latte e formaggi delle malghe al centro del turismo esperienziale

Il FVG cerca nuovi turisti con la Strada del Vino e dei Sapori

Nella foto una delle 65 contadine del progetto vincitore: Judith Tappeiner Ebner del Bacherhof a Nalles. Foto: USP/GNews