fbpx

La Regione stanzia un milione e mezzo per 12 Comuni e un'Unione di Comuni: green economy e fruizione pubblica delle aree boschive gli obiettivi previsti dal finanziamento


Un milione e mezzo di euro per il turismo verde a 12 Comuni e un'Unione di Comuni. La Basilicata prosegue a investire nel suo patrimonio rurale e ambientale con investimenti selvicolturali, l'animazione dei boschi e il turismo verde.
Il governo regionale ha stanziato 1.512.000 euro di cui beneficeranno i Comuni di Pietrapertosa, Castelmezzano, Satriano di Lucania, Atella, Latronico, Ripacandida, Rionero in Vulture, Francavilla sul Sinni, Tito, Pignola, Pietragalla, Missanello e dell'Unione dei Comuni dell'Alto Bradano (con sede ad Acerenza).
L'assessore regionale alle Politiche agricole e forestali, Luca Braia, ha consegnato nei giorni scorsi i decreti agli enti interessati, con questo finanziamento che si aggiunge ai 4,9 milioni già concessi di recente ad altri 34 soggetti pubblici e privati.
Il provvedimento, spiegano dalla Regione, rientra nel bando di Misura 227 "Sostegno agli investimenti non produttivi – terreni forestali" del Programma di sviluppo rurale 2007/2013. La Misura (suddivisa in due Azioni) concerne gli investimenti non produttivi in territori boscati nei quali è prevalente la funzione pubblica e nei quali gli investimenti sono indirizzati all'ambiente senza ritorni economici sia per i proprietari sia per i gestori. L'Azione 1, riguardante i boschi non produttivi, è rivolta a realizzare investimenti con obiettivi ambientali. L'Azione 2, invece, interessa investimenti selvicolturali finalizzati ad accrescere la fruizione pubblica delle aree forestali.
"La Regione Basilicata intende sostenere sempre di più la green economy fornendo servizi a soggetti pubblici e privati in un nuovo rapporto di riequilibrio tra natura e settore primario in una visione di agricoltura multifunzionale e di tutela dell'ambiente" ha spiegato l'assessore Braia, secondo il quale "in tal senso occorre perseguire obiettivi tesi al miglioramento della qualità ambientale, della valorizzazione del paesaggio rurale e della biodiversità, della promozione della qualità della vita delle aree rurali contemperandole con l'incremento delle potenzialità che devono divenire occasioni di sviluppo e per i comuni e per i privati".

 

LEGGI ANCHE: La Basilicata "condisce" turismo e territorio con il suo olio

La Basilicata avvia il censimento di parchi e giardini

Basilicata, 1,5 milioni per il turismo rurale nei Parchi

Basilicata, innovare e valorizzare l'agriturismo per l'economia del territorio

“Basilicata in camper” per il turismo rurale in 28 Comuni dell’entroterra

 

Nella foto, Pietrapertosa. Fonte: turismoinbasilicata.wordpress.com