fbpx

"Isola azzurra terra di felicità, area leggera profumo di eternità" sono le prime parole di 'Sardinia Sardinia', la canzone che il più grande paroliere italiano ha dedicato e regalato alla Sardegna

 "La canzone dell'accoglienza" è stata la definizione data dallo stesso Giulio Rapetti in arte Mogol, durante la presentazione del pezzo a Cagliari. Un brano di cui Mogol ha scritto il testo e Gino Marielli dei Tazenda la melodia, e interpretato da Pago e dalle Balentes (Massimo Satta firma produzione e arrangiamenti). E una canzone nata dal dolore e dall'amore, come ha spiegato lo stesso autore di Acqua azzurra acqua chiara: "Questa canzone è nata da un dispiacere. Ero preoccupato dalle tante brutte notizie che sentivo sulla crisi dell'economia sarda. Mi ha colpito in modo particolare il gran numero di disoccupati, e mi sono chiesto cosa potessi fare per la Sardegna. Ben poco, ma io scrivo canzoni e così ho chiamato i Tazenda. Abbiamo pensato a una canzone festosa, una cartolina amorosa che deve accogliere chi arriva qui".

"Un brano gioioso, un jingle, un inno di accoglienza, per celebrare i suoi colori, bellezze e tradizioni" ha descritto così il brano Mogol alla presentazione. "È un piccolo dono per questa isola che tanto amo, martoriata dalla crisi. Ci auguriamo che diventi la colonna sonora dell'estate".
Di sicuro sarà la colonna sonora dei porti, degli aeroporti, di ristoranti, hotel e stabilimenti balneari in cui la canzone verrà diffusa attraverso la campagna di Visit Sardinia. "Stiamo organizzando, inoltre, la promozione del brano anche sui social network. Vogliamo che i turisti portino questa canzone nel cuore e la riportino a casa, per poi tornare a visitarci" ha dichiarato l'assessore regionale al Turismo Francesco Morandi.
E a proposito di inni regionali scritti da Mogol, il presidente del consiglio regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo, ha invitato il paroliere a eseguire al Pirellone la nuova versione dell'inno riscritta da Mogol e Mario Lavezzi dopo le critiche ("Troppo poco rock") del governatore Roberto Maroni.

 

Carolina Mailander 


{youtube}71KF0THNKZE{/youtube}

 

 

 

LEGGI ANCHE: Nord Sardegna, dalla crisi si esce col turismo (straniero)

La Sardegna soffre la crisi di turismo e commercio

Isola d'Elba, arriva la web serie napoleonica