fbpx

La capitale portoghese decretata miglior città europea per un city break; i lusitani si aggiudicano altri 5 riconoscimenti, mentre i 6 premi vinti dall’Italia sono quasi tutti concentrati in Sardegna

 

La migliore città europea per un city break? Lisbona. È quanto decretato dai World Travel Awards, i “premi Oscar” del turismo che nell’edizione 2013 sono stati consegnati nella cerimonia di gala svoltasi ad Adalia, in Turchia.

È la terza volta in pochi anni che la capitale del Portogallo riceve questo riconoscimento come miglior destinazione per un soggiorno breve. Un risultato che Graham E. Cooke, fondatore del World Travel Awards, ha commentato spiegando che la conquista del premio “da parte di Turismo de Lisboa dimostra che la città prosegue nell’impegno volto a migliorare i propri prodotti e servizi turistici”.

Tra gli altri premi europei assegnati durante i WTA, il Portogallo ha portato a casa anche il premio per la miglior destinazione balneare, con la regione dell’Algarve; il premio per il miglior boutique resort vinto da Vila Joya; quello per il miglior hotel di design, vinto da The Vine Hotel; miglior Paese per praticare il golf; il miglior luxury resort, vinto dal Conrad Algarve.

Per l’Italia, 6 i premi vinti a livello continentale: due dal resort di Villasimius “Pullman Timi Ama Sardegna” (Europe’s Leading Beach Resort, Europe’s Leading Island Resort); tre dal “Forte Village Resort” di Santa Margherita di Pula – Cagliari (Europe’s Leading Resort, Europe’s Leading Sports Resort, Europe’s Leading Villa per Villa Lidia); uno dall’Hilton Molino Stucky di Venezia (Europe’s Leading Conference Hotel).

 

LEGGI ANCHE: Nasce Wikivoyage, la guida turistica di Wikipedia

Relais & Châteaux, l’eccellenza degli associati premiata da pubblico e critica

Napoli, i bus turistici scoperti sono “eccellenza 2013” per TripAdvisor