fbpx

È uscita la guida "Best in Travel 2015" di Lonely Planet: la sede di Expo inserita tra le 10 città dell'anno, unica presenza italiana. In Europa anche Serbia, Irlanda e Lituania, e poi la Gallipoli di Turchia e l'Artico Norvegese
Sì, viaggiare, ma verso dove? Quali città, quali regioni, quali nazioni sono da considerare per programmare un viaggio nel 2015?
A rispondere ci pensa un'autorità indiscussa in materia, Lonely Planet, che ha appena pubblicato la nuova guida "Best in Travel 2015" che raccoglie e suggerisce le mete destinate a diventare più popolari nel prossimo anno. Per gli italiani, una presenza che farà tirare un sospiro di sollievo a molti: sì, per il prossimo anno c'è anche Milano con la sua Expo tra le 10 città consigliate da Lonely Planet.
La città di Expo è l'unica presenza italiana in classifica, e tra le città Milano sale sul podio dopo Washington (Usa) ed El Chaltén (Argentina). Le altre top cities suggerite da LP – "alcune sono assurdamente sottostimate, altre stanno preparando lo champagne per le grandi occasioni" e il riferimento a Milano è ovvio – sono Zermatt (Svizzera), La Valletta (Malta), Plovdiv (Bulgaria), Salisburgo e Vienna (Austria), Chennai (India) e Toronto (Canada).

"Ci lusinga molto ma non ci sorprende. Milano infatti è negli ultimi anni sempre più meta di turisti e mantiene la fama di polo attrattivo per investimenti e nuove attività economiche" ha commentato dalla metropoli meneghina l'assessore comunale al Commercio, Franco D'Alfonso, che ricorda come ora "la sfida" sia "la messa a sistema dell'offerta globale, che sarà presentata dai Paesi espositori di Expo per consentire a Milano di mostrare tutte le sue grandi qualità ai milioni di visitatori".
Se Milano conquista il terzo posto tra le città grazie a Expo e al suo tema dedicato all'alimentazione, tra le regioni il primo posto è di Gallipoli: ma non della località salentina, bensì dell'omonimo distretto in Turchia. Le altre regioni inserite in graduatoria sono il Parco Nazionale delle Montagne Rocciose (Usa), la zona di Toledo (Belize), la Tasmania (Australia), l'Artico Norvegese (con un'eclissi totale di sole nel marzo 2015), Khumbu (Nepal), il Copper Canyon (Messico), Flores (Indonesia), il Deserto di Atacama (Cile) e Macao (Cina).
L'Europa, poco presente tra le regioni consigliate, è rappresentata da 3 Stati nella graduatoria sui Top Countries. Al terzo posto la Lituania, che diventerà nuovo membro dell'Eurozona. Al quinto l'Irlanda, con gli itinerari della Wild Atlantic Way. E al settimo posto la Serbia:, già inserita nella guida "Secret Europe" di Lonely Planet. E anche in questo caso l'inserimento in classifica è spiegato dal fatto di essere un Paese meraviglioso ed economicamente accessibile e quindi "uno dei segreti meglio custoditi d'Europa", a differenza del sempre più celebre Exit Festival di Novi Sad. Gli altri Stati consigliati permil 2015 da LP sono: Singapore, Namibia, Nicaragua, la Repubblica del Congo, le Filippine, Saint Lucia e il Marocco.
Tutte le località scelte al link http://www.lonelyplanet.com/best-in-travel/

 

LEGGI ANCHE: L'Europa segreta svelata da Lonely Planet

Milano in Cina, per l'Expo e per un tasso di crescita del 230%

Puglia superstar, incoronata come meta top mondiale da National Geographic e Lonely Planet