fbpx

Sarà la storica passione per il nostro Paese, sarà l'Anno del Turismo incrociato, saranno questioni più politiche: qualunque sia il motivo, il dato di fatto è che la Russia ama l'Italia più dell'Europa

 

Il turismo russo verso il Vecchio Continente è in calo, ma l'Italia resta tra le mete preferite ed è ancora in crescita. Il numero di viaggiatori russi in Europa è sceso di quasi un terzo questa estate rispetto allo scorso anno, a causa della crisi ucraina e che peraltro ha al contempo causato anche un calo di turisti internazionali nella Federazione.
"Tuttavia, questo calo è compensato da un aumento del flusso verso le destinazioni del Sud Europa e in Asia" ha affermato Dmitri Medvedev. Pur avendo viaggiato meno in Europa centrale e settentrionale, quindi, i russi hanno preferito l'Europa meridionale, prediligendo in particolare Bulgaria, Spagna e appunto Italia. Il nostro Paese, peraltro, a Mosca ha sostenuto attivamente lo scorso inverno e nei mesi passati le proprie destinazioni, pur nei limiti imposti dalla congiuntura internazionale, in coincidenza con l'anno del Turismo incrociato italo-russo.
Indicando le ragioni del fenomeno, Medvedev ha spiegato che il calo generale "ha raggiunto il 30% a causa del deterioramento delle nostre relazioni internazionali. Questa è una cattiva notizia perché sono nostri concittadini che stanno pagando il prezzo", ma a farne le spese, secondo il capo del Cremlino, sarebbero "anche le economie dei Paesi di accoglienza turistica".
Il rallentamento dell'economia russa e la caduta del rublo scorrono in parallelo all'escalation di sanzioni contro Mosca che questa estate ha causato i fallimenti di una serie di tour operator, provocando problemi a 23.000 turisti, bloccati all'estero e rimpatriati grazie a un fondo speciale. Ma evidentemente la passione per il nostro Paese ha radici più profonde di una crisi che il mondo si augura possa risolversi al più presto.

 

LEGGI ANCHE: Quanto valgono i turisti russi per l'Italia? Tanto, e sempre di più

Russi e cinesi, i migliori amici del made in Italy

Al via l'anno del Turismo Italia-Russia, un'occasione d'oro per il nostro Paese