fbpx

turismo dell'orrore

  • Seppure con le debite considerazioni e riserve, non si può ignorare che il fenomeno del "turismo dell'orrore" esista. Ce ne parla ora la vicenda della Concordia, ma ce ne parlano anche i casi dei delitti più famosi degli ultimi tempi. E ce ne accorgiamo ogni volta che sull'autostrada c'è un rallentamento dovuto ai curiosi che guardano l'incidente sulla corsia opposta.

  • Novità e curiosità dal turismo globale: un tour operator russo annuncia viaggi nelle zone di guerra in Siria. Un anno dopo il disgelo USA-Cuba i visitatori internazionali sono cresciuti del 17%. In India i viaggi per ammirare le tigri cresciuti del 230%