fbpx

Il turismo sul territorio ligure è cresciuto nell'ultimo quinquennio del 10,36%. Un aumento il cui merito è principalmente degli arrivi dall'estero, mentre la crisi ha fatto calare gli arrivi italiani del 3,07%. Stranieri passati dal 36 al 44%

Nonostante la crisi, sono stati cinque anni positivi quelli appena trascorsi per i flussi turistici della Liguria, grazie agli arrivi dall'estero. Il numero dei turisti registrati sul territorio ligure ha superato nel 2014 quota quattro milioni, attestandosi su 4.073.977: oltre 300.000 in più rispetto al 2010, quando erano stati 3.691.516, con un aumento del 10,36%. Ma le presenze sono calate di oltre 2 punti percentuali.
L'assessorato al Turismo della Regione Liguria ha reso noti i dati di fonte Istat che riguardano gli arrivi e le presenze nelle strutture ricettive liguri nel periodo 2010-2014, segnato da una crisi che, come confermano i numeri, ha colpito soprattutto gli italiani.
Il +10,36% complessivo, infatti, è dovuto alla combinazione di due fatti: la riduzione degli arrivi degli italiani pari al -3,07% e il sensibile incremento degli arrivi di turisti stranieri del +33,40%, un risultato tra i migliori di tutti i competitor del bacino del Mediterraneo. Nel quinquennio considerato, quindi, la percentuale di visitatori stranieri sul totale è passata dal 36,8% del 2010 al 44,5% del 2014.
A diminuire, precisamente del 2,42%, è il numero complessivo dei pernottamenti nelle strutture ricettive liguri. Anche il calo complessivo delle presenze è da "imputare" al mercato interno, che ha visto una riduzione del -14.09% nelle presenze degli italiani, mentre si è registrato un aumento del +23,19% nelle presenze degli stranieri.
Il numero medio di notti trascorse dagli stranieri è rimasto sostanzialmente stabile intorno alle 3 notti, di conseguenza la riduzione delle presenze è dovuta secondo la nota ufficiale di Regione Liguria "solo alla crisi economica italiana che ha generato un minor numero di italiani che vanno in vacanza e di notti trascorse dagli italiani", dato quest'ultimo sceso, mediamente, da 4,06 nel 2010 a 3,60 nel 2014.

LEGGI ANCHE: La Liguria investe in Cultura e Turismo i fondi Ue

Liguria e Veneto, nuovi siti web per un nuovo turismo

Trasporti e Province, la Liguria si muove