fbpx

Torino, Langhe e Monferrato incoronate dal New York Times. Sotto la Mole e nelle vicine colline ne stanno parlando tutti, oggi: tra i 52 posti del mondo da visitare nel 2016 secondo il NYT, al numero 31 (ma non è una classifica) c’è la città di Torino, con un consiglio per una gita fuori porta che riguarda appunto le colline di Langhe, Roero e Monferrato, recentemente entrate a far parte del patrimonio Unesco.

Chiariamo subito un punto: The New York Times non sta dicendo che solo Torino e le colline Unesco meritano un viaggio in Italia quest’anno. Nessuna “condanna” per Roma, Venezia, Firenze, Napoli, o l’Umbria o il Veneto: il più noto quotidiano mondiale, infatti, ha stilato un elenco di mete “nuove” per il turismo di massa, consigliando appunto destinazioni di grande fascino e di crescente interesse da parte dei viaggiatori globali.
Il titolo del suggerimento sabaudo, infatti, parla proprio di “rinnovamento in una ex capitale industriale”. Ovvero di un lavoro che da anni (almeno dalla fase preolimpica 2006) nel capoluogo piemontese viene portato avanti con una strategia di marketing territoriale e turistico che continua a portare risultati. Proprio quello che abbiamo spiegato nell’ultimo numero del 2015 del nostro Destination Magazine.
Come anticipato lo scorso dicembre, la periodicità di Marketingdelterritorio.info non sarà più quotidiana, bensì legata a notizie che aprano spazi all’approfondimento e alla concretezza per chi deve ogni giorno far funzionare al meglio la promozione del nostro Paese. E oggi il “caso Torino” apre una finestra su come le città possano elaborare modelli o progetti da seguire diventando “best practice” capaci di attirare l’attenzione di viaggiatori (insieme a Ferrara, Torino è stata tra le città più visitate nelle scorse vacanze secondo Trivago), studiosi, ricercatori e grandi giornali.


Per questo crediamo sia utile rileggere le riflessioni che su Destination Magazine sono state dedicate proprio al “caso Torino” da Monica Mailander Macaluso, Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, Fabiola Sfodera, Piergiorgio Re, Chiara Giachino, Simona Cardinali.

 

DESTINATION MAGAZINE #7 - IL CASO TORINO

 

L'elenco completo dei 52 posti da visitare nel 2016 secondo The New York Times

 Pietro Martinetti

LEGGI ANCHE: Il Guardian chiede aiuto ai lettori per una guida su Torino