fbpx

SPECIALE SKIPASS

La fiera Skypass a Modena è una simulazione delle dinamiche montanare, un inventario prima della partenza della stagione. Come scrive Max Cassani su La Stampa, il quadro sociologico della montagna disegna due mondi dicotomici, costretti a condividere lo spazio comune della neve: snowborder e sciatori.

Se la montagna degli sciatori è elegantemente ordinata, gli snowpark sono chiassose piazze ad alta quota, dove si ritrovano i surfer della neve con le loro sgargianti tute.

Se però la pista da discesa si trasforma in pista da ballo, se il prato nevoso diventa prato da concerto, la musica può aiutare a vivere lo spazio condiviso della montagna e ad avvicinare questi due gruppi così vicini, così lontani. In questi anni infatti su tutto l’arco alpino sono nati centinaia di appuntamenti che fondono sport ed enternteinment, portando artisti dello sport e atleti della musica a far dialogare le due discipline. 

A due giorni da natale, acrobati della neve e del palco, si incontrano  all'Alpine Rock Fest ad Andalo in Trentino. Il format è stato inventato da Phil Mc Nichol, ex coach della squadra nazionale americana di sci: una gara che combina slalom gigante e salti acrobatici. Cyprien Richard, Davide Simoncelli, Bode Miller, Kristoph Innerhofer, alcuni dei grandi discesisti e gigantisti di oggi si sfideranno in questa creativa competizione. Dopo la gara, atleti e fan si ritroveranno a pogare il punk italico dei South Punk e ballare la house di Dj Ivanix .

Nel corso di tutta la stagione sull’arco alpino, grandi festival internazionali con protagonisti della musica elettronica contemporanea invadono i villaggi d'alta quota, conquistati da migliaia di ragazzi che ne approfittano per combinare gli sport della musica e della neve. A inizio stagione a Salbach nel cuore delle alpi austriache, per un lungo weekend, tra il 12 e il 15 dicembre, il Rave on Snow festeggia la sua ventesima edizione. Questo festival è forse l'appuntamento che ha lanciato la musica elettronica ad alta quota: per celebrare il ventennale, si esibiscono grandi star della dance internazionale tra cui Sven Vath, Tiefschwarz, Chris Liebing e tanti altri. A inizio Aprile, in Austria e Svizzera, due appuntamenti combinano le ultime acrobazie sulla neve a salti sui dancefloor innevati. A Mairhofen in Austria, lo Snowbombing promette cinque giorni di palle di neve lanciate da interpreti storici della corrente bigbeat tra cui spiccano le performance di Prodigy, Chemical Brothers, Groove Armada e Carl Cox. Nella stessa settimana, a un'ora dal traforo del San Bernardo, nell'elegante località svizzera di Crans Montana, una settimana di concerti e dj set accompagneranno la fine della stagione 2014. Grandi interpreti del pop contemporaneo si esibiscono a valle di una galassia dello sci. Il 5 dicembre, il Caprices Festival svelerà sul proprio sito i primi nomi dei due format del festival: la parte diurna di concerti openair e il modernity, la notte del festival in cui suonano celebri dj internazionali. 

Snow border e sciatori condividono così una nuova pista, dove a differenza che sulla neve, praticano la medesima disciplina: il divertimento.

 

LEGGI ANCHE: MontAPP: le migliori piste sugli smartphone per turisti e sportivi
Inverno 2013-14, da Skipass le nuove tendenze per il turismo bianco
Sci & Web 1. Le tendenze della stagione 2013/14: dalla rete alla pista con un click
Sci & Web 2. Skinauti: ecco le preferenze