fbpx

Quattro aziende di eccellenza dell'agroalimentare modenese aprono le porte ai turisti con visite, assaggi ed eventi dedicati. Arriva dalla provincia di Modena l'ultimo esempio virtuoso di turismo d'impresa, grazie a una sinergia tra 4 realtà aziendali nata per Expo 2015 ma destinata ad andare avanti anche in futuro.


Il Museo della salumeria (Musa) di Villani Salumi a Castelnuovo Rangone; la tenuta agricola Cialdini e la cantina di Cleto Chiarli a Castelvetro; le botti secolari di aceto balsamico tradizionale dell'Acetaia Malpighi a San Donnino; l'azienda agricola biologica Hombre con annesso museo delle auto e moto storiche Panini a Marzaglia. Durante il semestre di Expo, ma anche dopo, i turisti che si recheranno nella provincia di Modena, nota per la sua cultura gastronomica, potranno visitare questi quattro siti con percorsi dedicati finalizzati alla promozione dei prodotti enogastronomici di eccellenza del territorio.

Insieme, le quattro imprese hanno costituito Rima, Rete imprese modenesi alimentari, aprendo i propri stabilimenti produttivi ai visitatori attraverso l'allestimento di aree di accoglienza, la disponibilità di personale per le visite guidate in lingua italiana e inglese, degustazioni dei loro prodotti e la possibilità di acquistarli, sul posto o con consegna a domicilio.
Un altro esempio di come la rete tra imprese possa portare benefici reciproci insieme all'arricchimento culturale dei visitatori. Come succede in Piemonte, dove con "Made in Piemonte" è partito il progetto della Regione in partnership con Unioncamere Piemonte per una valorizzazione esperienziale delle produzioni agroalimentari, del lusso e del design.
Con l'apertura dell'esposizione universale milanese, nel Modenese dall'1 maggio le quattro aziende Rima saranno tappe del circuito "Discover Ferrari & Pavarotti Land", l'itinerario turistico che collega musei, aziende e centri storici del territorio modenese.
Durante il periodo di Expo Milano, i quattro punti della rete Rima proporranno una serie di appuntamenti ed eventi culturali nei rispettivi contesti aziendali, dando marcella laterza 180x226così ulteriore sostanza al turismo d'impresa italiano fatto di eccellenza.

 

Marcella Laterza - Mailander

 

LEGGI ANCHE: Made in Piemonte, un nuovo modello per il turismo d'impresa

 

Nella foto in alto, Il Museo della salumeria a Castelnuovo Rangone. Fonte: museimpresa.com