fbpx

".IT is YOU" vuol dire tante cose: letteralmente vuol dire "sei tu" o "siete voi", ma è su "IT" che gioca il tema scelto per il BTO 2013. Perché "IT" è anche l'acronimo di Information Technology, e poi .it è la sigla che nel grande universo della rete rappresenta il nostro paese, l'Italia.

 

E infatti aveva parlato di "Italia e italiani al centro" della manifestazione Roberta Milano, fondatrice della manifestazione che al TTG Incontri di Rimini, nell'ottobre scorso, aveva presentato ai nostri microfoni l'edizione 2013, la sesta, della rassegna di Buy Tourism Online. L'appuntamento di riferimento nel panorama nazionale ed internazionale sul travel 2.0 si svolgerà il 3 e il 4 dicembre nella consueta cornice della Fortezza da Basso di Firenze.

{youtube}Eoi_5x3KbKA{/youtube}
"Lavoriamo per valorizzare la capacità di stare in questo settore in cui ci vuole tanto coraggio" aveva spiegato ancora la professoressa Milano. E per farlo il BTO si aprirà a 360° ai temi legati al turismo e alle nuove tecnologie: in questa sesta edizione si parlerà di turismo ma anche di musica, di sharing economy, di enogastronomia e viaggi, di compagnie aeree low cost, di start up turistiche e molto altro.
Tra gli operatori presenti alla fiera non mancheranno i giganti mondiali del settore travel e non solo, tra cui Ryanair, Emirates Airlines, Trivago, Tripadvisor, Airbnb, Airplus, Instagramers, Amadeus, Simple Booking, Bookassist, Nozio, Google e Future Brand (queste ultime due realtà presenteranno in anteprima ricerche sul turismo e un nuovo indice che indicherà l'appeal di un'azienda o di una destinazione turistica). Anche le regioni italiane presenti a BTO sono numerose: oltre alla Toscana padrona di casa ci saranno infatti Lazio, Liguria, Puglia, Basilicata, Sicilia e Umbria.
L'evento, promosso da Regione Toscana, Toscana Promozione e Camera di Commercio di Firenze, si aprirà con l'intervento di Philip Wolf, il fondatore di PhoCusWright, che illustrerà una panoramica sulle tendenze future dell'industria dei viaggi.


Il programma prevede in totale 95 appuntamenti, tra eventi, incontri e workshop, che porteranno a Firenze autorevoli esperti del settore turistico e alberghiero. Un programma ricco di suggestioni e di spunti per il pubblico degli operatori, che avranno l'opportunità di analizzare e implementare le strategie e gli strumenti delle proprie aziende oppure, nel caso di progetti in fase di start up, di pianificarne al meglio il lancio. E proprio per rendere ancora più efficace e concreta l'esperienza dei partecipanti, quest'anno BTO inaugura un'area in cui si parlerà di turismo letteralmente mettendosi in gioco.
La novità più "stimolante" di BTO "013, infatti, è lo speakers corner dedicato alle start up turistiche: si tratta di uno spazio allestito riproducendo fedelmente il set televisivo della storica trasmissione RAI "Lascia o Raddoppia?" di Mike Bongiorno, uno spazio in cui gli startupper avranno solo 15 minuti a disposizione per presentare al pubblico la loro idea e per rispondere alle domande del conduttore. Sempre in tema di quiz tv (e di Mike Bongiorno) ci sarà anche la Ruota del Revenue, ispirata alla celebre Ruota della fortuna: in questo caso ci saranno tre esperti di Revenue, Brendan May, Marco Zanella e Luciano Scafuri, che saranno impegnati a offrire la loro consulenza tecnica alle aziende ospiti della manifestazione che si saranno prenotate attraverso il forum dedicato. E infine BTOpoli, una sfida all'ultima casella per accaparrarsi, sul modello del famoso gioco Monopoly, quante più proprietà, agenzie, case e alberghi possibile.

Sono quindi proprio le persone al centro di tutto, e il motto ".IT is YOU" accompagnerà tutti i lavori delle due giornate fiorentine, grazie a un programma scientifico che ruoterà attorno alla capacità degli italiani di fare turismo, con un valore aggiunto dato proprio da ogni singolo operatore turistico, albergatore o ristoratore. In quest'ottica anche la campagna di BTO2013: ".IT IS ME, IL PROTAGONISTA SONO IO", che invita a "metterci la faccia" e ad aderire andando sul sito twibbon.com per aggiungere il logo ".IT is ME" alla foto del proprio profilo Facebook o Twitter.
Sempre per tenere al centro le persone, l'evento si chiuderà con uno sguardo al futuro nell'incontro "It's Future", nel quale si analizzeranno alcune case history di startup particolarmente innovative nel campo del travel 2.0. Per i partecipanti, inoltre, saranno a disposizione le Cassette degli Attrezzi, sale in cui i partecipanti potranno imparare a usare i social network per promuovere il proprio territorio o la propria struttura.

 

LEGGI ANCHE: Buy Tourism Online – Dibattito su turismo e nuove tecnologie a Firenze (2012)

SITO UFFICIALE DI BTO

PAGINA UFFICIALE FACEBOOK

PROFILO UFFICIALE TWITTER