fbpx

Da Matera a Genova, da Taranto a Udine, 11 Camere di Commercio portano avanti un progetto per valorizzare i siti Patrimonio immateriale dell'umanità come leva per far crescere il turismo e il ruolo delle imprese. A ottobre quarta Borsa a Lipari


Si chiama "Mirabilia" il progetto creato per la valorizzazione dei territori riconosciuti patrimonio immateriale dell'Umanità dall'Unesco come volano promozionale e di qualificazione del comparto turistico; un progetto attuato in rete dalle Camere di Commercio di Bari, Brindisi, Genova, La Spezia, Lecce, Matera, Messina, Perugia, Siena, Taranto, Udine.
L'iniziativa è nata nel 2012 ad opera della Camera di Commercio di Matera, tuttora capofila, con cinque Camere pilota, salite a nove nel 2013 e ora a undici. Gli obiettivi sono la valorizzazione dei territori e delle loro peculiarità culturali ed enogastronomiche; la creazione di strumenti di promozione e network di imprese per la definizione di prodotti turistici integrati rivolti a un pubblico mondiale. Il progetto è giunto ora alla quarta edizione: dopo gli appuntamenti di Lerici (2012), Matera (2013) e Perugia (2014), la Borsa internazionale del turismo culturale dei Siti Unesco si svolgerà il 12 e 13 ottobre 2015, a Lipari in Provincia di Messina, nelle Isole Eolie sito Unesco dal 2000.
Il nome "Mirabilia" trae origine dal fatto che nell'antichità i viaggiatori offrivano ai pellegrini diretti a Roma indicazioni sulle località incontrate durante il percorso attraverso guide pratiche chiamate "Mirabilia Urbis Romae". Nel corso degli anni, questa iniziativa di 11 Camere di Commercio ha registrato un crescente interesse delle imprese turistiche italiane ed estere cui si rivolge ad essere coinvolte nella definizione di itinerari di viaggio personalizzati che interessino i territori della rete Mirabilia. "L'esperienza di Mirabilia è la dimostrazione di come si possa fare sistema mediante la capillare rete delle Camere di commercio" ha detto il segretario generale della Camera di Commercio di Taranto, Francesco De Giorgio.
Sito ufficiale del progetto: www.mirabilianetwork.eu


LEGGI ANCHE: Il Sud fa rete con i siti Unesco. 110.000 e a Barletta Andria Trani

Turismo e beni culturali, la Calabria istituisce il Comitato Unesco

3 nuove riserve naturali per l'Italia nella lista UNESCO



Fonte foto (Eolie): mirabilianetwork.eu