fbpx

La casa di produzione nipponica Arrowship e la star cinematografica e televisiva Toshio Egi in giro per il territorio marchigiano per realizzare un programma su Marche, Toscana ed Expo 2015. Nel tour Riviera del Conero, Made in Marche, artigianato, città d'arte e cultura

Le Marche continuano a guardare all'Estremo Oriente per veder sorgere nuove prospettive economiche sul piano turistico e promozionale. Dopo la Cina, da cui sono arrivate una delegazione del dipartimento turismo dello Shandong e una società di consulenza per studiare itinerari da proporre, è la volta del Giappone, con tanto di troupe televisive.
Lo scorso fine settimana è arrivata infatti sul territorio marchigiano la casa di produzione giapponese Arrowship. In collaborazione con l'ENIT Tokio, la Regione ha organizzato un press tour sul territorio marchigiano e toscano per un gruppo composto da sette persone, tra cui l'attore e musicista Toshio Egi.
Lo scopo della visita dal Sol Levante, fanno sapere dalla Regione, è la realizzazione di un programma televisivo di circa un'ora per presentare "Expo, Marche e Toscana". Il servizio andrà in onda sul canale TV Tokyo (comprendente 12 filiali e tre società affiliate) Tokyo MX TV, nei prossimi mesi di luglio o agosto.
Il progetto, inoltre, prevede un servizio per "Danshi Senka", la prima rivista nipponica di moda & lifestyle dedicata al mondo maschile. Il tour comprende, in accordo con ENIT, la Riviera del Conero, il Museo e lo showroom Poltrona Frau, la Porta EXPO Diamond Center e il simbolo del Made in Marche, ovvero la scarpa cucita a mano a Porto S. Elpidio, la tradizione musicale della fisarmonica di Castelfidardo con visita a una delle botteghe dove i preziosi strumenti sono realizzati; la carta fatta a mano di Fabriano; le Grotte di Frasassi; la città di Pesaro che ha ospitato in questi giorni la Mezzanotte Bianca dei Bambini; Urbino città UNESCO e la mostra dedicata allo Studiolo di Federico da Montefeltro.

LEGGI ANCHE: Marche: una destinazione cinematografica

Il Giappone scopre l'Abruzzo, grazie a un libro

Abruzzo, una nuova film commission tra cultura e turismo

Sardegna, cinema e trasporti per destagionalizzare il turismo

 

Nella foto, la spiaggia di Sirolo nella Riviera del Conero. Fonte Wikipedia