fbpx

La Regione e il Parco della Majella, con il patrocinio di Instagram Italia, chiamano a raccolta igers e blogger per un tour dalla costa all'entroterra lungo un'antica tratta ferroviaria alla scoperta delle tradizioni locali, in particolare quelle gastronomiche in vita di Expo 2015

Un treno storico, un gruppo di Instagramers e la bellezza del territorio: sono gli ingredienti di "Abruzzo Instarail – Road to Expo 2015", l'evento organizzato per domenica 21 settembre dal Servizio Informazione ed Accoglienza Turistica della Regione Abruzzo e dal Parco Nazionale della Majella, con la collaborazione e il patrocinio di Instagram Italia.
Come spiega una nota ufficiale della Regione, l'iniziativa, realizzata nell'ambito della programmazione POR FESR 2007-2013, riunirà trentacinque tra i più importanti Instagramers, bloggers e social influencers italiani ed europei per un viaggio lungo un'antica tratta ferroviaria che attraversa il cuore dell'Abruzzo. Un tour su un treno storico che sosterà in alcune incantevoli località abruzzesi lungo la tratta che passa per la medievale Sulmona per giungere all'alta quota di Pescocostanzo; un percorso che gli Instagramers e bloggers potranno catturare in scatti da diffondere in rete.
"Il sistema dei trasporti già di per sé, e il treno in particolare, rappresentano uno strumento straordinario per raccontare un territorio" ha commentato il consigliere regionale delegato Camillo D'Alessandro alla presentazione dell'evento. "Questa suggestiva modalità, poi, consente alla nostra terra di essere svelata in tutto il suo fascino grazie alle immagini e ai testi di esperti del settore seguiti da centinaia di migliaia di follower in tuto il mondo". "Si potrebbe dire, infatti, che con un click l'Abruzzo si apre al mondo e quello di meravigliare il mondo è proprio il nostro obiettivo" conclude D'Alessandro. Ad ogni stazione il treno si fermerà per consentire ai viaggiatori di assaporare le tradizioni culturali ed enogastronomiche del territorio abruzzese, attraverso attività a contatto con la natura e con le usanze agricole e contadine: degustazioni di prodotti tipici che saranno i protagonisti di Expo 2015 (che come si sa sarà dedicato proprio al tema "Nutrire il pianeta"), oltre ai piatti caratteristici della cucina locale.
Gli Instagramers potranno prendere parte a escursioni nella natura sullo sfondo del massiccio della Majella, curiosare tra le lavorazioni dei maestri abruzzesi in ferro battuto, ceramica e merletto, e ancora percorrere le viuzze degli antichi borghi. Il tour dell'evento "Abruzzo Instarail", spiegano ancora dalla Regione, si inserisce nel contesto del percorso ideale di avvicinamento all'Expo 2015, seguendo i concept indicati dal Comitato promotore per il coordinamento della partecipazione dell'Abruzzo all'Esposizione Universale 2015 a Milano.
Una sorta di viaggio nel tempo, che si snoda lungo il profilo altimetrico del territorio abruzzese, dalla costa adriatica alle più alte cime appenniniche, consentirà di raccontare e valorizzare la storia, l'arte, il cibo, la biodiversità, il saper fare, le tradizioni e le eccellenze che da sempre contraddistinguono il territorio della regione abruzzese. Il coinvolgimento degli "igers" rappresenta inoltre un'evoluzione naturale del marketing turistico regionale, considerando che l'Abruzzo è stata la prima destinazione turistica nazionale ad aver aperto un account, denominato "YourAbruzzo", su Instagram, dove oggi può contare su oltre 4000 fan.

LEGGI ANCHE: Bit 2014, anche gli Instagramers fanno bene al turismo

Abruzzo, la valorizzazione dei territori passa dall'acqua

Il Giappone scopre l'Abruzzo, grazie a un libro