fbpx

Il conduttore commenta a Focus Economia la vicenda del Colosseo chiuso la notte dei musei e da un consiglio al Ministro Franceschini

“Il primo dovere di chi governa la città è curarne la bellezza, per l’allegrezza dei forestieri e per la prosperità dei cittadini”, Salvatore Settis, recitando questo passaggio della costituzione di Siena del 1309, ci ricorda  che la nostra ricchezza è strumento essenziale di identità civica e democrazia. Ecco, ma se chi lavora al Colosseo non si identifica con il simbolo della nostra grandezza, allora il Ministro della Cultura, il cui ruolo è anche educativo, è autorizzato a licenziare. Questo il pensiero di Sebastiano Barisoni, conduttore del Focus Economia su Radio24, che ha commentato ieri la vicenda del Colosseo chiuso nella notte dei musei italiani a causa di una penuria di volontari: “Mi aspetterei una bella dichiarazione di fuoco dei sindacati che dicano che è inaccettabile che non ci siano cinque volontari per tenere aperto il Colosseo il giorno in cui tutti i musei d’Italia saranno aperti”.

 

Ascolta il commento sulla vicenda del Vicedirettore di Radio24 nella puntata di Focus Economia del 13 maggio

Clicca qui:

 

Sebastiano Barisoni immagine b

Sebastiano Barisoni,

conduttore Focus Economia, Radio24, Il Sole24ore 

 

LEGGI ANCHE: 

Roma nun fa la stupida stanotte...

Il paradigma (vergogna) dei musei italiani

Per una nuova stagione dei beni culturali

 

 

 

(fonte immagine)