fbpx

Il cammino sui passi del frate francescano Claudio Granzotto nasce dopo anni di progettazione grazie all’impegno delle amministrazioni comunali

Un nuovo tassello del turismo religioso in Veneto è stato inaugurato a fine settembre. Si tratta di un cammino spirituale intitolato al Beato Claudio Granzotto, che attraversa tutta la Pedemontana Veneta, tra i comuni di Santa Lucia di Piave, in provincia di Treviso, e di Chiampo, in provincia di Vicenza, rispettivamente i paesi di nascita e di morte del religioso. 

Claudio Granzotto (1900-1947) è stato un frate artista che ha dedicato la propria vita, caratterizzata da una profonda vocazione religiosa e da un grande talento artistico, al servizio dei poveri e all’arte sacra. Appartenente all’Ordine dei Frati minori, è stato beatificato nel 1994 da Giovanni Paolo II. Tra le sue realizzazioni più note sono la Grotta di Lourdes e il santuario di Chiampo, nel complesso francescano a lui intitolato. 

Il “Cammino del Beato Claudio” è un tracciato che attraversa 25 Comuni tra Trevigiano e Vicentino, lungo piste ciclabili, strade comunali secondarie, sentieri percorribili a piedi o in bicicletta per un totale di 189 chilometri suddivisi in 6 tappe. I Comuni attraversati dal percorso, che sarà completamente tabellato entro il prossimo inverno, sono Santa Lucia di Piave, Susegana, Sernaglia della Battaglia, Moriago, Vidor, Pederobba, Cornuda, Maser, Asolo, Onè di Fonte, San Zenone degli Ezzelini, Mussolente, Romano D’Ezzelino, Bassano del Grappa, Marostica, Molvena, Fara Vicentino, Sarcedo, Thiene, Malo, Cornedo Vicentino, Brogliano, Trissino, Nogarole Vicentino, Chiampo. Tutti i territori sono ricchi di storia, cultura, bellezze paesaggistiche e prodotti enogastronomici di qualità, elementi di interesse che aggiungono attrattiva al turismo religioso ma nel contempo rispondono a una domanda sempre in aumento sia di turismo slow sia sportivo.Senza dimenticare che le due province di Treviso e Vicenza nel 2017 hanno visto una crescita a doppia cifra degli arrivi rispetto all’anno precedente. 

I luoghi della fede in Veneto attirano ogni anno milioni di pellegrini e turisti, basti pensare alla Basilica del Santo a Padova e ai tanti santuari nelle diverse province. Anche la moderna chiesa di Chiampo attira migliaia di fedeli che rendono omaggio al Beato Claudio e dal nuovo percorso si attende una ulteriore crescita delle visite.