fbpx

La Regione punta su Davide Cassani, gli industriali vorrebbero una figura più tecnica

È assai curioso che attorno al nome di Davide Cassani si accenda una seppur pacata polemica tra la Regione Emilia-Romagna e Confindustria Romagna. La prima lo vorrebbe come nuovopresidente di Apt Servizi, l’azienda di promozione turismo dell’Emilia-Romagna e in questo senso lo proporrà all’assemblea dei soci in programma il prossimo 8 maggio. Confindustria Romagna invece nicchia, vorrebbe valutare una figura tecnica di maggior caratura internazionale.

Giova ricordare che Davide Cassani, 57 anni, faentino di nascina, è stato un valente ciclista professionista, poi dirigente sportivo, apprezzato commentatore televisivo delle corse su dueruote per Rai Sport, mentre dal 2014 a oggi è Commissario tecnico della nazionale maschile di ciclismo su strada con coordinamento di tutte le attività delle squadre nazionali. Sarebbe un ottimo ambasciatore dell’Emilia-Romagna, dicono in Regione, proprio in un’epoca in cui la logica dei grandi eventi sportivi è parte integrante della promozione turistica di un territorio.

Un’ulteriore freccia all’arco del nome di Cassani è l’impressionante sviluppo che il cicloturismo e lo sport amatoriale hanno avuto negli ultimi anni e su questo versante l’ex-campione potrebbe lavorare molto e bene. Unanime il consenso del mondo sportivo e turistico che vede nella proposta un rafforzamento del principale motore economico della regione. Ma sull’altro versante, Confindustria Romagna, pur apprezzando una persona di valore, umano e professionale, come Cassani, vorrebbe che il presidente del principale ente di promozione turistica della Regione non fosse "solo un ambasciatore, ma una figura che faccia da regia con fermezza esapienza alle tante anime che lavorano nel comparto, con conoscenze globali nel settore che alivello mondiale ha il più alto potenziale di crescita"

Gli imprenditori vorrebbero quindi alla presidenza di Apt un tecnico di valore internazionale che abbia esperienze e competenze a 360 gradi sull'ampio e variegato mondo del turismo, in grado di far crescere ulteriormente il record di 57 milioni di presenze registrato nel 2017.

riccardo caldara 180x226

Riccardo Caldara

Twitter @riccardocaldara