fbpx

La Regione stanzia 12,5 milioni di euro per la promozione del "brand Abruzzo" su aerei e scali aeroportuali. Con tanto di snack a bordo prodotti da aziende abruzzesi

L’Abruzzo negli ultimi anni mira a diventare una delle più importanti destinazioni turistiche italiane ed europee e lo fa portando avanti una serie di azioni volte alla promozione del suo patrimonio paesaggistico e culturale.

Sono stati stanziati 12,5 milioni di euro per veicolare un’immagine attrattiva del territorio abruzzese attraverso le compagnie aeree, infatti al fine di incrementare i flussi turistici verso questa regione, verranno implementate delle azioni promozionali proprio negli aeroporti ed a bordo degli aeromobili. Per far conoscere l’Abruzzo saranno inseriti all’interno dei portali delle compagnie aeree (ad oggi Ryanair e Mistral) dei banner pubblicitari, verrà distribuito del materiale promozionale a bordo degli aerei, verrà pubblicato materiale promo-pubblicitario su riviste locali, verrà inserito il logo promozionale della Regione Abruzzo sui sellini poggiatesta, sulle cappelliere saranno istallati adesivi con il logo dell’Abruzzo ed a bordo saranno offerti degli snack dolci e salati realizzati da imprese abruzzesi.

Inoltre si sta vagliando l’idea di proiettare brevi filmati che raccontano le bellezze del territorio abruzzese nei gate d’imbarco, per rendere l’attesa dei viaggiatori più piacevole. Finora sono state affidate tre gare, per un totale di 9 milioni e 500 mila euro, da distribuire in cinque anni. Lo scopo di queste azioni sarà divulgare un’immagine positiva ed attrattiva dell’Abruzzo, accrescendo la consapevolezza del valore di questo territorio e delle sue potenzialità dal punto di vista turistico.